Carrousel - Albi illustrati per bambini

La piazza in cui sorge la piramide di vetro del Museo Louvre, e che originariamente ospitava una grande giostra a cavalli, dà il nome a una collana per ragazzi che ha un grande spazio nella produzione di Clichy. Albi scritti e molto illustrati, scelti in base al carattere inconsueto o alla storia avvincente, al tratto originale o al testo sognante e spesso anche irriverente. Libri rivolti in particolare ai bambini più piccoli, con albi illustrati costituiti quasi esclusivamente da immagini di grande fascino e qualità.

Gare du Nord - Letteratura francese contemporanea

La frenesia e la multiculturalità della parigina Gare du Nord raccontano il carattere composito della collana di narrativa contemporanea di Edizioni Clichy, dedicata alla scrittura di stampo letterario, principalmente francofona ma non solo: storie, esseri umani, vite, colori, suoni, silenzi, tematiche forti, autori dal linguaggio inconfondibile, senza timore di assumere posizioni di rottura di fronte all'establishment culturale e sociale o di raccontare abissi, sperdimenti, discese ardite ma anche voli e flâneries.

Rive Gauche - Fiction e non-fiction americana

Collana dedicata alla fiction e non-fiction americana diretta da Tiziana Lo Porto, Rive Gauche nasce come omaggio alla scena letteraria fiorita a Parigi intorno agli anni venti e ai suoi protagonisti: da Francis Scott Fitzgerald, Ernest Hemingway e James Baldwin, all'editrice Sylvia Beach e alla sua leggendaria libreria Shakespeare & Co. Attenta alle nuove forme e direzioni della narrativa americana e ai sempre più frequenti sconfinamenti di genere, la collana propone giovani autori e classici della letteratura inediti in Italia.

Père Lachaise - Classici

Può sembrare un azzardo intitolare una collana a un cimitero, ma il Père Lachaise è da sempre molto più di questo: è un luogo di memoria storica e culturale, monumentale, di culto anche pagano, di scoperta delle proprie radici. Questa collana ospita autori fondamentali della letteratura mondiale di quali proponiamo testi inediti o ormai perduti, con il «recupero» di autori anche meno noti ma di grande rilevanza letteraria. Tutti i libri hanno una elegante veste editoriale e grafica, traduzioni accurate e apparati critici redatti da importanti esponenti della critica e della filologia letteraria.

Sorbonne - Biografie

Sorbonne, l’Università di Parigi, il mito del cambiamento. Le grandi idee del Novecento in piccoli libri che concentrano l'essenza del pensiero di persone che hanno immaginato altri mondi e prospettive diverse. Una prefazione che fa da inquadramento «sentimentale», nel quale il curatore racconta il mondo del protagonista e in che modo il suo pensiero lo ha toccato e coinvolto, dopo aver cambiato la cultura, la società, la storia. E poi le immagini, le parole e il pensiero, senza mediazioni né fratture, dei grandi rivoluzionari del Novecento. Una collana a cura di Giovanna Ceccatelli.

Quai des Orfèvres - Noir

Un’esplorazione nel mondo del noir e del giallo classico proposti in una prospettiva diversa, possibilmente inattesa, comunque sempre più attenta, simenonianamente, ai risvolti umani e psicologici che a quelli polizieschi, spaziando dalla Francia al resto del mondo.

Bastille - Saggi

Bastille è la collana di saggistica di Edizioni Clichy, che propone libri che si pongano come chiaro obiettivo quello di modificare o contribuire a modificare, in un senso democratico, la prospettiva delle cose e l’interpretazione del mondo. Titoli che abbiano anche, come riferimenti ultimi, ideali come la giustizia sociale, l’eguaglianza e l’amore per gli esseri umani. Titoli che si articolano su una curiosità intelligente e sul concetto di “inatteso”.

Beaubourg - Varia

Il Centre Pompidou, luogo d'incontro di giovani artisti e performer, musicisti e skater, presta il nome alla collana di Edizioni Clichy che dà voce allo spirito della cultura pop, in tutte le sue espressioni: dalla musica al cinema alla danza, alla narrativa postmoderna che sappia venire incontro ai lettori più diversi. Un percorso aperto, curioso, che si apre a ogni tipo di espressione, compresa la graphic novel, e che esplora senza snobismi quello che si muove intorno a noi.

Ro.Ro.Ro.

Riallacciandosi a una storia quasi secolare come quella della Rowohlt Verlag, Clichy ripropone in libreria i Ro.Ro.Ro. (Rowohlt-Rotations-Roman), gli antenati dei moderni tascabili. Nati nel 1950 per rispondere alle necessità di un Paese ancora annichilito dalle devastazioni anche culturali della Seconda Guerra Mondiale, i Ro.Ro.Ro. erano dei semplici giornali, stampati in rotativa sulla normale carta del quotidiano, riempiti però, anzichè dalle notizie, dai grandi classici della letteratura di ogni tempo: il tutto al prezzo di un marco, per permettere a tutti, anche i più poveri, di tornare a leggere. Anche nella peggiore delle crisi economiche e sociali la letteratura ha un ruolo di guida fondamentale e imprescindibile. 

Fuori collana

Seguici su