Régis Jauffret

Régis Jauffret nasce a Marsiglia nel 1955. Debutta come scrittore nel 1985 con Seule au milieu d'elle. Il primo successo arriva nel 1998 con Histoire d'amour. Nel 2003, con Univers, univers, che si aggiudica il Prix Décembre, e più ancora dopo il 2005, con Asiles de fous, che vince il Prix Fémina, Jauffret diventa una delle voci più importanti della letteratura francese contemporeanea. Tra i suoi numerosi libri, ricordiamo Microfictions (2007), Lacrimosa (2008), Il banchiere (Barbès, 2010), Claustria (2012) e La ballade de Rikers Island (2014). Cannibali è stato uno dei tre finalisti del Prix Goncourt 2016.

Rassegna stampa > Autore >

Seguici su