Carmelo Bene

Il teatro del nulla

a cura di Fabrizio Parrini

€ 7,90
€ 6,72 sconto WEB 15% e spedizione postale gratuita
Collana: Sorbonne - Biografie
ISBN: 978-88-6799-145-7

Scopri la promozione
Collezione Sorbonne!

Formato: 12 x 18
Pagine: 144
Legatura: brossura

Leggi le prime pagine  

«Ormai il pubblico a teatro applaude soltanto per pietà, nella giusta convinzione che, con un po’ di prove, quelli in platea farebbero meglio di quelli in scena»

Il teatro del mondo è cambiato per sempre dopo Carmelo Bene. Esiste un teatro prima e dopo di lui. E un altro teatro che ne è stato contaminato per sempre. Bene è un autore violento, devastante e cupo che lavora sulla mancanza, sul disertare, sull’intensità senza scampo, un autore che non ha niente di energetico e di rivoluzionario nel senso di chi crede in un cambiamento della società e ipotizza per il teatro un destino migliore. Bene è contro ogni potere e contro ogni concetto di speranza. Dovunque e comunque. Carmelo Bene si situa davvero fuori dalla storia, dall’ordine rassicurante del pensiero ordinario. E per lui non rimane che un nulla inorganico che ci fa sprofondare senza pietà e senza scampo nel punto centrale dell’anima.

Rassegna stampa > Libro > Autore ( Fabrizio Parrini )

Seguici su