Innocente

di Gérard Depardieu

€ 15,00
€ 12,75 sconto WEB 15% e spedizione postale gratuita
Collana: Beaubourg
ISBN: 978-88-6799-302-4

Formato: 14x21
Pagine: 160
Legatura: brossura

Traduzione di Paola Checcoli

Gérard Depardieu si racconta in un flusso travolgente in cui parla della sua vita e delle sue emozioni senza risparmiare nessuno, soprattutto il potere in tutte le sue forme, e in particolare quello delle grandi case di produzione cinematografiche e televisive. Senza peli sulla lingua, il grande attore fa nomi e cognomi, espone la sua rabbia, ricorda il suo passato, gli amici dei tempi lontani, e quelli di oggi. Più che difendersi, si confessa, e sviscera i suoi pensieri sulla religione - per due anni si è convertito all'Islam - sulla politica e la sua ipocrisia, sul suo rapporto con Vladimir Putin («peggio frequentare i Kennedy»), sulla morte. Un viaggio dentro la testa di uno degli attori più dissacranti di Francia, che rimpiange il tempo che fu e condanna ferocemente il presente.

Rassegna stampa > Libro > Autore ( Gérard Depardieu )

Seguici su