Era una città

di Thomas B. Reverdy

€ 17,00
€ 14,45 sconto WEB 15% e spedizione postale gratuita
Collana: Gare du Nord - Letteratura francese contemporanea
ISBN: 978-88-6799-336-9

Formato: 14x21
Pagine: 280
Legatura: brossura

Detroit, 2008. Una città fantasma, che non somiglia più a niente. La gente se ne va, abbandonando case che hanno perso ogni valore. La sensazione di tutti è quella di essere ormai arrivati in fondo all’abisso. In questo incubo grigio e senza respiro possibile arriva Eugène, un ingegnere francese incaricato di un progetto automobilistico, che incrocia sulla sua strada il destino di Charlie, un ragazzo cresciuto in quel disastro e che adesso è scomparso e l’ispettore Brown, incaricato di ritrovarlo, ma anche la luminosa cameriera Candice e Gloria, la nonna di Charlie, che mette in gioco tutto l’amore che ha dentro per salvare il nipote. Era una città è un romanzo noir, ma anche un teso e delicato testo poetico e in qualche modo anche una sorta di saggio politico e sociologico che racconta come forse nessun libro aveva ancora fatto che cosa sia l’amore nel tempo della crisi.

Rassegna stampa > Libro > Autore ( Thomas B. Reverdy )

Seguici su