La figlia delle nevi

di Jack London

€ 14,00
€ 11,90 sconto WEB 15% e spedizione postale gratuita
Collana: Père Lachaise - Classici
ISBN: 978-88-6799-415-1

Formato: 12x18
Pagine: 368
Legatura: brossura

A cura di Alessandro Bandiera ed Elisa Frilli

Fin da questo suo primo romanzo, Jack London riesce come nessun altro a raccontare l’impatto umano sulla natura e il potere di corruzione della civiltà, restituendoci una lucida chiave di lettura della contemporaneità.

«Frona pensava alla fatica dell’uomo, al possente lavoratore in lotta contro l’ambiente ostile, e riandava con la memoria ai maestri, la cui saggezza aveva condiviso durante le lunghe notti di studio. Era stata una bambina di un’intelligenza più matura della sua età, e comprendeva facilmente il mondo fisico e le sue regole»

La figlia delle nevi, primo romanzo di Jack London, racconta la storia di Frona Welse e del suo ritorno nel Klondike. Nell’indomito Nord, Frona torna in contatto con la natura incontaminata e la bellezza selvaggia della propria terra. Tra incontri con cercatori d’oro e misteriosi giornalisti giramondo, si riscopre consapevole della propria forza spirituale e capace di farsi valere in un mondo dominato dagli uomini. London tratteggia così la caleidoscopica architettura sociale e umana che popola questa Eldorado del Nord, regolata dalle dure leggi della natura inflessibile, che inizia, però, a subire i primi attacchi da parte di quella civilizzazione che ne andrà pian piano a minare la bellezza selvaggia.

Rassegna stampa > Libro > Autore ( Jack London )

Seguici su