Free Call +39 055 3996466

Claro, nato nel 1962 a Parigi, è autore di una quindicina di romanzi tra cui Madman Bovary e Chaire électrique e di numerosi saggi. È traduttore di più di cento opere letterarie di autori importanti, tra cui Salman Rushdie, William Gass, W.T. Vollmann e William Gaddis. Codirige una collana per la casa editrice francese "Le Cherche-Midi" e tiene attivo un blog letterario, "Le Clavier cannibale II".

Trova il tuo libro

Claro / Ricerca per autore
  • In offerta!

    CosmoZ

    di Claro

    «Claro con il suo genio riesce a trasformare un soggetto infantile in una straordinaria tragedia» Libération

    In principio fu Il mago di Oz, divertente e colorato romanzo per ragazzi scritto dall’americano L. Frank Baum nel 1900, una delle storie più famose di tutti i tempi grazie anche al mitico film con Judy Garland. In questo Cosmoz il visionario scrittore francese Claro torna sulla celeberrima strada di mattoni gialli per ripercorrerla alla sua maniera, in un viaggio lisergico e grottesco che oscilla tra l’ossessione e la meraviglia senza soluzione di continuità: così l’ingenua Dorothy si trova al fianco di Nick Chopper, mutilato della Prima Guerra Mondiale tramutato in un Uomo di Latta da un dottore senza scrupoli; di Oscar Crow, lo Spaventapasseri senza memoria che proviene direttamente dal subconscio di Baum; e ancora Elfeba, un’aviatrice che sogna di scrivere in cielo, e Avram e Eizik, i due Munchkins fuggiti dal loro mondo e ricercati dall’FBI. Inseguiti dalla guerra, dai circhi, dai manicomi, manipolati da ogni sorta di ciarlatani, Dorothy e i suoi compagni sognano di ritrovare quel regno di Oz che li ha visti nascere, alla ricerca disperata di una risposta su ciò che sono. CosmoZ racconta i primi cinquant’anni del Novecento, visti, vissuti e reinventati in un universo popolato da precipizi e da falsi guaritori, nel quale l’unica magia ancora degna di questo nome è la resistenza all’incubo. E nel contempo riscrive, con lo stile allucinato di un Thomas Pynchon e la corrosività di un Marco Ferreri, una storia senza tempo come Il mago di Oz: “puerile pietra sulla quale edificare il grande bunker pagano del XX secolo? Vaso di Pandora in pan di spezie? Gabbia di Faraday incrinata da cui fuoriescono violente folgorazioni elettromagnetiche? Libri d’ore, di minuti e di secondi, ognuno a scandire un conto alla rovescia eventualmente apocalittico? Che cosa racchiude, oltre a una ragazzina ingenua, un decerebrato di paglia, un grosso barattolo languoroso e una belva vergognosa? Cosa sperare da questo ciarlatano che si crede Merlino? Insomma, si sa come finisce il mondo? Tu lo sai, Dorothy?”.

     

     

    17,00 14,45 Acquista
Simple Share Buttons