Free Call +39 055 3996466

Françoise Sagan, pseudonimo di Françoise Quoirez, nasce nel 1935. A diciannove anni pubblica il romanzo Bonjour tristesse, un successo planetario che la segnerà per sempre. Si sposa due volte, con l’editore Guy Schoeller e con Robert Westhoff, da cui ha un figlio, Denis. Personaggio tormentato della cultura francese, attratta dal mondo del cinema, amante ante-litteram delle auto da corsa, della velocità e del gioco, sempre sopra le righe, è nota anche per Le piace Brahms? e Un certo sorriso e altri quaranta tra romanzi, drammi, sceneggiature, fino a Musiche di scena, del 1996. Dopo varie vicende ha trascorso il suo ultimo periodo di vita in solitudine e nell’indigenza, ed è morta nel 2004 in una clinica della bassa Normandia.

Trova il tuo libro

Sagan Françoise / Ricerca per autore
  • In offerta!

    Musiche di scena

    di Françoise Sagan

    «Nei suoi ultimi racconti, Françoise Sagan esprime una purezza di narrazione che aveva forse raggiunto soltanto con Bonjour Tristesse» Le Monde

    Una raccolta di racconti tutti inediti in Italia di Françoise Sagan è già un avvenimento in sé. Se poi questi racconti ci portano nell’universo di questa scrittrice straordinaria la dimensione di evento è assicurata. Un missile viene lanciato su Parigi, è la fine del mondo… cosa fare allora? La deliziosa storia di un marito rimasto in città mentre moglie e figli sono in vacanza. Per un problema di bottoni entra in contatto con la vicina… Due coppie, una cena al ristorante, la progressione dei pensieri di vendetta della donna abbandonata dal suo amante… fino al dessert. Una bella donna non troppo considerata dal suo amante riceve una lezione di vita da un barbone su una panchina pubblica. Austria, 1883, un uomo sposa una vecchia ragazza un po’ mascolina per sfuggire a un duello. La sua viltà lo porterà a evitare anche di provocarne un altro quando sarà a sua volta ingannato. Situazioni estreme, sguardo vivo, lucido, a volte severo, ma con una dose incontenibile di humour. Ogni racconto è un universo che, in poche pagine, crea un personaggio, un’atmosfera e una storia indimenticabile.

    16,00 13,60 Acquista
  • In offerta!

    Can che dorme

    di Françoise Sagan

    «In questo suo ulteriore capolavoro, Sagan inventa un mondo, un vuoto, un abisso, che riesce a raccontare con la sua profonda e inesauribile scrittura» Magazine Littéraire

    «Sagan si dimostra ancora una volta maestra nel leggere l’essere umano anche nei suoi aspetti più inaccettabili» Le Monde

    Pubblicato in Francia nel 1980, questo straordinario e tesissimo romanzo racconta una storia tragica e inesorabile eppure piena d’amore, di tenerezza, di passione. La sera, terminata la sua giornata di lavoro, il giovane Gueret torna a casa, nella sua stanza in affitto, fra le strade tristi di una città del nord della Francia, seguito da un buffo cane bastardo che lo segue passo passo. Il giovane uomo aspetta e teme il momento di incontrare Madame Biron, la proprietaria, una donna che ha passato la cinquantina, dura e ostile, dal passato dubbio, che ha per lui solo disprezzo e indifferenza. Ma un giorno, per un malinteso – un crimine e dei gioielli rubati – Madame Biron scambia il suo inquilino per quello che non è. Perché Gueret accetta di passare per un criminale? Perché questo gioco così sinistro? Che cosa desidera da quella donna? La sua amicizia, la sua fiducia o il suo corpo? Fino a dove lo condurrà questo gioco che assume cia via contorni sempre più morbosi? Can che dorme, uno degli ultimi romanzi di Françoise Sagan, l’autrice di Bonjour tristesse, si rivela un gioiello con toni e atmosfere alla Simenon e che non teme di scendere con coraggio nei temi più indicibili del rapporto tra uomini e donne.

    15,00 12,75 Acquista
Simple Share Buttons