Free Call +39 055 3996466

Nato a Goddelau nel 1813, Georg Büchner fu scrittore e rivoluzionario. È riconosciuto come uno dei giganti della drammaturgia mondiale, e La morte di Danton, l'incompiuto Woyzeck e il meno popolare Leonce e Lena vengono tuttora messi in scena in gran parte dei teatri del mondo occidentale. La sua attività politica fu da sempre pervasa dall'amore per la libertà, e proprio di questa libertà fu privato quando nel 1835 dovette fuggire in esilio a Strasburgo. Morì di tifo a Zurigo nel 1837, a soli 24 anni.

Trova il tuo libro

Büchner Georg / Ricerca per autore
  • In offerta!

    Lettere

    di Georg Büchner

    «Un campione ottocentesco del realismo, nella strenua lotta letteraria tra progresso e reazione» György Lukács

    Una raccolta di lettere che contengono temi sorprendentemente moderni, mai pubblicate in italiano, dalla penna di uno dei più grandi difensori della libertà

    Questo libro contiene ciò che è sopravvissuto della corrispondenza di Büchner: una sessantina di lettere, più che sufficienti, nonché necessarie, per avere un quadro completo dell’autore e del turbolento momento storico in cui è vissuto. Se da un lato è lo sfondo sociale a prevalere in questa corrispondenza, dall’altro vi scopriamo la narrazione di un disagio interiore e di una passione che ha saputo trasmettere anche ai protagonisti dei suoi drammi. Appena ventenne, Büchner è riuscito a consegnare una manciata di capolavori alla letteratura tedesca che ancora oggi appaiono di un’attualità sconcertante, proprio perché si fondano su quelle problematiche che l’uomo, forse, non supererà mai.

    12,00 10,20 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons