Free Call +39 055 3996466

Nato a Catania nel 1945, si laurea in Lettere moderne alla Sapienza con una tesi su Hans Sedlmayr, e dal 1969 è giornalista professionista: prima a Paese sera, da cui esce nel 1978 con la qualifica di redattore capo e passa a Repubblica dove è, nel corso dei successivi quattordici anni, caposervizio, inviato speciale, redattore capo centrale, poi direttore del Venerdì, che fonda e dirige per quasi cinque anni (1987-1992). Nel 1992 lascia di sua volontà la Repubblica per intraprendere la libera professione. Fonda una società editoriale con cui realizza prodotti in conto terzi e in proprio. Ha tra i suoi clienti tutta la grande stampa nazionale alla quale vende sia articoli a sua firma (Stampa, Epoca, Panorama, IoDonna, Sette, Sole 24 Ore ecc.) sia prodotti editoriali chiusi (Corriere della Sera, Stampa, Messaggero e un'altra ventina di quotidiani sparsi in tutto il Paese, le principali case editrici di periodici, tra cui al primo posto la Mondadori).Dal 2003 Dell'Arti scrive su Vanity Fair una rubrica settimanale di argomento politico, economico e di costume ("La settimana in cinque minuti"). Dal 2007 è titolare dell'articolo principale della Gazzetta dello Sport/sezione AltriMondi (le pagine non sportive del quotidiano), dedicato a "Il Fatto del giorno", di qualunque natura esso sia (economico, politico, culturale, di costume ecc). Ha tenuto una rubrica culturale sul Domenicale del Sole 24 Ore ("Ultime da Babele"). Racconta ogni settimana su IoDonna la vita di una donna del Novecento (insieme con la figlia Lucrezia). Recensisce ogni sabato sull'ultima pagina della Stampa un saggio (e solo un saggio. La rubrica si chiama "Un libro in 800 parole"). Ha raccontato sulla Stampa la vita di Cavour a puntate, serie raccolta poi in volume e pubblicata da Marsilio nell'ottobre 2011, venduta anche in allegato col giornale. Ha ideato e fondato nel 1996, e dirige da allora, il Foglio del lunedì (o Foglio dei Fogli o Foglio rosa, settimanale confezionato con i migliori articoli della settimana). Tra i suoi libri le due opere di narrativa: Il giorno prima del Sessantotto, Mondadori, finalista al Viareggio e ristampato poi da Marsilio; e Coro degli assassini e dei morti ammazzati, Marsilio, due edizioni. Vari saggi, tra cui: L'uomo di fiducia, Mondadori 1998, una lunga intervista in cui Ettore Bernabei racconta la sua vita in Rai e in Italstat (quattro edizioni e una serata monografica su Raitre, allestita, dopo la lettura del libro, da Gad Lerner); Primo libro delle profezie, Marsilio 2008, un montaggio di notizie e microanalisi che annunciano e analizzano la crisi appena esplosa dei subprime e l'irrompere della Cina sulla scena mondiale alla vigilia delle Olimpiadi di Pechino (il libro è uscito in gennaio, tre mesi prima del saggio analogo di Tremonti); Catalogo dei viventi, 7.400 biografie di italiani notevoli. 1.800 pagine, quattro edizioni, l'ultima delle quali nel 2009 (con Massimo Parrini). Infine il Cavour, prima a puntate sull'ultima pagina della "Stampa" e poi in volume.

Trova il tuo libro

Dell'Arti Giorgio / Ricerca per autore
  • In offerta!

    Francesco

    di Giorgio Dell'Arti

    Uno dei più noti e apprezzati giornalisti italiani – firma fissa di giornali come «La Stampa», «La Gazzetta dello Sport», «Il Foglio», «Vanity Fair», «Io Donna» – lancia la nuova collana di Edizioni Clichy, «les petits éléphants», libri piccoli nel prezzo e nel formato ma grandi nei temi e nei contenuti.
    Diamo inizio a questa avventura con un «instant book» su Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco, il pontefice venuto da un altro mondo, che quasi solo apparendo ha lanciato una rivoluzione forse inarrestabile nella Chiesa mondiale e, a catena, in tutti gli altri ambiti politici e culturali.
    È possibile, nella società opulenta in cui vive l’Occidente, pretendere una Chiesa povera e che si rivolga soprattutto ai poveri e agli ultimi? È possibile ribaltare i cerimoniali, i riti, gli orpelli scardinando la nostra stessa idea di che cos’è un Papa? Con i suoi primi gesti, con le sue prime parole, papa Francesco ci ha detto che non solo possiamo, ma che dobbiamo imboccare questa strada. Come fecero, a suo tempo, papa Giovanni XXIII e papa Luciani.
    In questo libro da leggere tutto d’un fiato, l’uomo venuto da lontano viene raccontato, secondo lo stile di Dell’Arti, per frammenti, frasi, decine di dettagli che ricostruiscono l’uomo e coloro che lo hanno eletto, il Conclave e le basiliche, le lotte e gli slanci, fino al calcio, al tango, e alla scandalosa sobrietà con cui Bergoglio ha condotto e intende continuare a condurre la sua vita. Un libro da leggere in un’ora, per capire Francesco e intravedere la mèta verso cui vuole condurci, un orizzonte
    di carità, di speranza, di pace.

    4,90 4,16 Acquista
  • In offerta!

    I Nuovi Venuti

    di Giorgio Dell'Arti

    «……quanto al modo in cui prendemmo lo Stato, i kosovari si presentarono alla Camera dei Deputati e, condotti dai commessi in precedenza comprati dal rag. Dominicis, entrarono facilmente nello studio dell’onorevole Fini, sorprendendolo mentre chino sulla scrivania leggeva qualcosa. Gli spiccarono il capo dal busto e, posata la testa su una poltrona, senza ulteriori disordini, chiesero di essere guidati, attraverso il passaggio segreto, fino a Palazzo Madama…»

    Una scrittura cruda, didascalica, ragioneristica, distante. E anche nostalgica, piena di grazia e dettagli. Una scrittura che cozza e fa scintille per descrivere la catastrofe italiana partendo da una soluzione finale. Un’operazione pulp contro le caste e contro noi stessi, che ha tutta l’aria di essere, nello stesso tempo, impossibile e inevitabile.

    13,00 11,05 Acquista
    Sfoglia la wishlist
  • In offerta!

    Moravia

    di Giorgio Dell'Arti

    Nello stile frammentario tipico di Dell’Arti e capace di ricostruire con un insolito mélange di leggerezza e semplicità le storie degli uomini, questo libretto racconta il Moravia ufficiale e il Moravia segreto, le sue passioni, le sue manie, le sue idiosincrasie, il suo genio, facendo ricorso alla voce dello stesso scrittore e di centinaia di personaggi della cultura e del giornalismo italiano, da Mario Soldati a Alain Elkann, da Nello Ajello a Federico Fellini, da Vitaliano Brancati a Enzo Siciliano, da Elsa Morante a Alberto Lattuada, da Raffaele La Capria a Vincenzo Cerami a molti altri.

    6,90 5,86 Acquista
  • In offerta!

    Bibbia pagana

    di Giorgio Dell'Arti

    Bibbia pagana è la mitologia in forma di romanzo.

    Invece di sviluppare il racconto attraverso tante storie indipendenti una dall’altra e che hanno per protagonisti una volta Zeus, un’altra Afrodite o Ulisse, Giorgio Dell’Arti si cimenta in un’impresa mai tentata prima da nessuno: assemblare in un vero romanzo – che ha un inizio, uno sviluppo e una fine – i vari miti.

    Il risultato è un racconto forte, scritto in un linguaggio completamente nuovo per la letteratura italiana, ricchissimo, popolare e colto insieme, e una narrazione incontenibile, complessa ma anche immediata come tutti i miti, piena di luci e colori, che descrive una società primitiva, selvaggia e bellicosa, in cui gli dèi e gli uomini si mescolano tra di loro, combattendo e facendo l’amore.

    Si comincia in un’epoca lontanissima, in cui non sono ancora stati scoperti né il grano né il vino, e in cui si praticano ancora i sacrifici umani nella convinzione che il sangue delle vittime sia utile per fertilizzare i campi. E si finisce in una notte di 3500 anni fa, quando Elena e Paride, di nascosto, fuggono dal palazzo di re Menelao.

    19,00 16,15 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons