Free Call +39 055 3996466

Nata nel 1969 a Béziers, Héléna è attratta fin da subito dalla letteratura, ma all’inizio si dedica al teatro, studiando a Londra. Insegna in vari licei, a Parigi e nella Loira. Femminista, libera, impegnata, sceglie come pseudonimo il nome di «Marienbad». Il suo primo romanzo, inedito in Italia, è Rhésus, pubblicato nel 2006. Edizioni Clichy ha pubblicato nel 2015 il suo Libere.

Trova il tuo libro

Marienské Héléna / Ricerca per autore
  • In offerta!

    Libere

    di Héléna Marienské

    Angela ha un seno bellissimo, un didietro che fa perdere la testa e un’eccellente educazione. Annabella è una scultura che cammina conquistando gli sguardi del mondo. Prima di incontrarsi per diventare le Thelma e Louise più seducenti di sempre, faranno ognuna molta strada, senza temere niente e nessuno. Per arrivare in cima Angela dovrà fare a pezzi suo marito, un pianista celebre e troppo ingombrante. Annabella intuisce che il suo fascino può rendere molto, ma prima di tutto dovrà abbandonare casa e famiglia per evitare l’intossicazione mentale. Un assassinio, un’inchiesta, due fughe, un colpo di scena finale, ma soprattutto l’incontro tra due ragazze che insieme, amandosi perdutamente, dimostrano come il femminismo può (o forse deve) passare anche dalla più totale libertà sessuale. Una storia esplosiva, un romanzo che in Francia ha scatenato un dibattito enorme e che ha raccolto i consensi delle donne e i timori degli uomini.

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Astenersi astemi

    di Héléna Marienské

    Clarissa, psichiatra specializzata in dipendenze, decide di sperimentare una terapia di gruppo ispirata a princìpi del tutto nuovi. E così riunisce un prete cocainomane sosia di Papa Francesco, un alcolizzato senza rimedio, un professore universitario sessuomane, un adolescente rintontito dall’hashish, un giocatore d’azzardo, una consumatrice compulsiva di abiti di moda. Per tutti questi personaggi il resto del mondo è soltanto uno sfondo sfocato e ininfluente del loro vagare nelle perdizioni e nel vizio. Nella terapia tutti troveranno quello che non si aspettavano di trovare: la polidipendenza. Anziché liberarsi della propria, vi aggiungeranno infatti anche quella degli altri. Ma questi ribelli contro la normalità scopriranno nel gruppo anche la solidarietà, l’amicizia e l’amore, l’amore vero. Irriverente e intelligente, questo nuovo romanzo dell’autrice di Libere è ancora una volta scritto in modo brillante, pieno di ritmo, ed è capace di affrontare uno dei più scottanti temi di oggi in modo meravigliosamente immorale.

    17,00 14,45 Per saperne di più
Simple Share Buttons