Free Call +39 055 3996466

Ivan Turgenev nasce a Orel nel 1818. Dopo gli anni universitari tra Mosca e Pietroburgo viaggia in Germania, dove si avvicina all’idealismo tedesco. Tornato in patria entra in relazione con alcune tra le più eminenti personalità culturali dell’epoca: Gogol’, Herzen, Aksakov. Per tutta la vita Turgenev è avversato in patria per le sue idee «filo-occidentali», ma proprio in Europa diventa lo scrittore russo più apprezzato collaborando con grandi letterati come Flaubert. Muore nel 1883 e viene sepolto, per sua volontà, nel cimitero di Volkovo a Pietroburgo. La sua opera più celebre è il romanzo Padri e figli.    

Trova il tuo libro

Turgenev Ivan / Ricerca per autore
  • In offerta!

    Acque di primavera

    di Ivan Turgenev

    Scritto nel 1871, ultima opera importante dello scrittore russo, Acque di primavera è una riflessione complessa sulla memoria e la morte, una storia costruita sulla desolazione e sulla consapevolezza che il passato, qualunque esso sia, non può tornare se non sotto forma di nostalgia, nella quale l’autobiografia dell’autore si intreccia con le sorti dell’essere umano in generale: perché Sanin, il protagonista del romanzo, con la sua apparente irrazionalità, in un modo o nell’altro siamo noi, tutti noi. La vita che ci scorre davanti agli occhi è intrisa di un pessimismo irreversibile in cui si scontrano contadini e nobili, paesani e intellettuali, riportandoci alla mente la riflessione filosofica sul nichilismo e sul ruolo della volontà individuale.

    12,00 10,20 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons