Free Call +39 055 3996466

Narrativa

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Due sorelle

    di Michel Layaz

    «Michel Layaz con queste due folli e meravigliosa sorelle ci regala il suo libro migliore, e ci porta in quei prati incerti in cui la mente non ha quasi mai voglia di andare» L’Express

    Le due sorelle rispondono solo sì o no, e quasi sempre no. Non vogliono dire a nessuno che ci sono parole che devono rimanere sepolte sottoterra, o infilate nelle fenditure delle rocce, o nascoste sotto la schiuma delle onde, perché sono parole taciute o da non dire, sono parole che si sussurrano di nascosto, e che se ne infischiano di essere dette o sentite. Deve rimanere un segreto. Le due sorelle. Agitatrici la cui grazia selvaggia si ammanta di magia. Giustiziere ribelli. Angeli della morte. Specchio delle contraddizioni e delle ingiustizie del mondo. Adolescenti sovrane tra infanzia ed età adulta. Le due sorelle hanno il permesso di vivere sole nella loro casa, lo ha deciso il giudice. Il padre è rinchiuso in un manicomio, la madre vive a New York. È così, niente di strano, le due sorelle lo hanno accettato, amano i loro genitori per quello che sono. Vivono a un ritmo rapido, leggero, malizioso, a volte indemoniato, in una forma di allegria musicale in due tempi. Vicino a loro ci sono un grande albero, dei gusci di lumaca, del fil di ferro che hanno delicatamente appeso nella camera vuota del padre, e c’è anche un innamorato che autorizzano a venire a giocare, e un’assistente sociale che quando è con loro dimentica con gioia il lavoro che dovrebbe svolgere. Due sorelle è un romanzo sospeso tra leggerezza e inquietudine, tra magia e incubo, tra luce dell’infanzia e abisso della follia. Una sorta di Pippi Calzelunghe scritto dopo un elettrochoc.

     

    14,00 11,90 Acquista
  • In offerta!

    Giovani, artisti e disoccupati

    di Cyrille Martinez

    «Un anomalo e divertentissimo romanzo che racconta in modo ironico e stravagante l’imperialismo americano. Cyrille Martinez è capace d’irritare tutti i benpensanti della morale e dell’arte con originale inventività» Libération

    A New York due giovani artisti disoccupati che si chiamano Andy Warhol e John Giorno si ubriacano di vernissage underground, serate perse e poesia sonora. Non sono ancora famosi, nemmeno pensano che lo diventeranno, e non li preoccupa troppo il fatto di doversi scontrare violentemente con il perbenismo del mondo dell’arte e con quello delle autorità. Noi sappiamo che diventeranno uno il guru della pop art e l’altro uno dei più grandi poeti beat di sempre, ma qui possiamo solo godere dell’ironia e della loro epopea comica, in cui si avverte in sordina una sottile inquietudine sul divenire dell’arte e della letteratura.

     

    14,00 11,90 Acquista
  • In offerta!

    L’amore folle

    di Françoise Hardy

    «La straziante passione tra due esseri umani raccontata con una spietata precisione e una dolce, umana generosità» Livres Hebdo

    Con alle spalle una notorietà mondiale come cantante conquistata tra i Sessanta e i Settanta, da alcuni anni è di nuovo esploso il «fenomeno» Françoise Hardy, adesso in veste di scrittrice. Dopo il successo della sua autobiografia (intitolata Le désespoir des singes, che ha venduto oltre 450 mila copie) la Hardy ha adesso conquistato i lettori francesi con questo «romanzo-confessione», una storia d’amore dura e dolce, la cronaca di una passione che unisce due esseri diversi ma che si attraggono inevitabilmente e sono incapaci di separarsi. La Hardy soppesa e racconta le tappe che conducono una donna da un amore incondizionato alle sofferenze della gelosia e dell’assenza. Un libro eroticamente suggestivo, intenso, una specie di noir dei sentimenti che, come le sue celebri canzoni, racconta con sottile inquietudine i tanti lati dell’amore.

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Un’inglese in bicicletta

    di Didier Decoin

    29 dicembre 1890. Wounded Knee, Sud Dakota. Un giornalista inglese assiste al massacro della tribù dei Lakota Sioux. Tra i pochissimi sopravvissuti c’è una ragazzina. Il giornalista la prende con sé, la porta in Inghilterra, la cresce, se ne innamora e infine la sposa. Così Ehawee, diventata dall’altra parte dell’Atlantico la piccola Emily, inizia la sua incredibile avventura. Da questa premessa inizia una vicenda tra storia, giallo, amore, mistero. Con una bicicletta che cambia un destino e cinque fotografie scomparse e poi ritrovate che sveleranno una verità nascosta e un passato che ritorna. Tra Dickens e Conan Doyle, un romanzo allo stato puro e un appassionato omaggio alla letteratura inglese della fine dell’Ottocento. Dopo un inizio in Cinemascope sulle pianure del West, l’autore fa galoppare il lettore tra New York e Londra, prima di cambiare ritmo così come si cambia un obiettivo della macchina fotografica, per esplorare il confine tra realtà e apparenza. I Sioux erano convinti che gli spiriti li avrebbero protetti dalle pallottole dei nemici, Conan Doyle e il suo circolo credevano agli elfi che danzano nei boschi. «Dietro la verità esiste un’altra verità, ma qual è la verità?» ha scritto John B. Frogg, frase che apre questo grande romanzo. Ma cos’è la menzogna, cos’è l’illusione? E chi è John B. Frogg?

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Fiabe

    di Antonio Gramsci

    Il lato più dolce e meno noto di uno dei pensatori più importanti del Novecento

    Un libro che è ormai diventato indispensabile per comprendere nella sua interezza e complessità il pensiero di uno dei più importanti filosofi e uomini politici del Novecento. In questo volume, introdotto da un breve ma esauriente excursus storico-politico, viene proposta l’integrale produzione di Gramsci per l’infanzia, e in particolare le raccolte pubblicate postume con i titoli L’albero del riccio e Favole di libertà, che contengono le traduzioni che Gramsci fece per i figli delle fiabe dei fratelli Grimm, e ancora gli Apologhi e Raccontini torinesi e i Raccontini di Ghilarza e del carcere. Quello che emerge è un Gramsci diverso, con una lucida e fermissima capacità pedagogica di trasmettere i valori in cui credeva e per i quali aveva combattuto tutta la vita, ma anche capace di una dolcezza e una tenerezza infinite.

    8,00 6,80 Acquista
  • In offerta!

    Conosci Firenze?

    di Maurizio Naldini

    Prefazione di Cosimo Ceccuti – Postfazione di Cristina Acidini

    Quali sono i colori originali di Firenze, e quali le statue vere e quelle false? Cosa scrisse Martin Lutero a proposito del suo ricovero a Santa Maria Nuova? Quanti erano, come lavoravano gli operai che costruirono la Cupola?  Dove si svolse la prima corsa ciclistica al mondo e chi la vinse?  Come si comportavano sessualmente i fiorentini del Trecento? Cosa fu determinante per la vittoria dei Guelfi a Campaldino? C’è una Firenze che non è mai stata scritta nei libri di storia né in quelli dell’arte. Una città in apparenza minore, fatta di curiosità, aneddoti, piccoli segreti. Ma anche di episodi che furono all’origine delle grandi vicende. Questo libro ce li racconta, in modo incalzante, in un gioco di 450 domande e risposte che spaziano dalle origini fino ai giorni nostri. Segue un percorso insolito, che non è cronologico, né per temi o per luoghi, ma piuttosto un richiamo di curiosità che si incatenano l’una dopo l’altra. Un volume che si legge d’un fiato, e ci rivela la città che insegnò al mondo l’arte, ma anche i commerci, l’organizzazione civile, il rispetto per i diversi, la capacità di dare e di darsi attraverso il volontariato. Il lettore, preso per mano, si aggira così in una realtà senza tempo. Perché il passato è nell’oggi, e ancora oggi ovunque si rivela, nelle cose e nei volti della gente, basta sapere come riconoscerlo.

     

    14,90 12,66 Acquista
Simple Share Buttons