Free Call +39 055 3996466

Narrativa

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Persone che potresti conoscere

    di Joann Sfar

    «Joann Sfar non è soltanto uno dei più dotati
    fumettisti e registi francesi, ma con questo suo nuovo romanzo si propone definitivamente anche come uno
    dei più acuti e profondi romanzieri europei» – Le Monde

    «Amare il prossimo può essere molto pericoloso,
    ma – ci spiega il sempre più geniale Joann Sfar – è anche l’unico modo per essere davvero artisti» – Le Magazine Littéraire

    Il problema è l’empatia, l’incapacità di impedire a se stessi di mettersi comunque in ascolto degli altri e del mondo. E che il mondo non sempre corrisponde all’idea che ci se ne fa. Se poi ci si è lasciati da un amore tormentato e si cerca consolazione e compagnia sui social, il rischio di cadere in una assurda e falsa trappola sentimentale è altissimo. Si comincia cliccando sulla foto profilo di una ragazza tra le «Persone che potresti conoscere» su Facebook, e ci si ritrova in una stazione di polizia. Si prosegue prendendo un cane e preoccupandosi che non mangi i propri gatti. Alla fine non si riesce a trovare pace per sei mesi. Ed è una storia vera… Un nuovo indispensabile capitolo del percorso autobiografico di Joann Sfar, scrittore dall’animo delicato ma tormentato, falsamente ingenuo e gioiosamente ipocondriaco, brillante, generoso e irresistibile come non mai. Uno straordinario romanzo sulla distanza tra realtà e rappresentazione, sull’arte, sulla creazione, sul sogno, e alla fine e soprattutto sull’amore e sul bisogno d’amore.

    17,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    La vera storia della Città del fiore

    di Alberto Nocentini

    Concepito come un pamphlet satirico, La vera storia della Città del Fiore si articola in quindici capitoli, ciascuno dei quali costituisce un episodio autosufficiente. L’elemento che tiene insieme e dà uno svolgimento alla narrazione è la figura di Farfarello, il demone burlone e dispettoso, il cui intervento mette sottosopra tutte le situazioni, facendone emergere gli aspetti tipici del nostro malcostume: vanità, ipocrisia, mistificazione. Lo scenario degli eventi è Firenze, città emblematica sia per essere sempre sotto i riflettori dell’attenzione internazionale sia per rappresentare efficacemente alcuni dei nostri tormentoni nazionali. Come si evince dai titoli dei capitoli, frequenti sono i richiami diretti all’arte e alla letteratura fiorentina, due eccellenze che una sana smitizzazione ci restituisce a una dimensione più accessibile; la terza eccellenza conclamata, il vino, è costantemente presente attraverso i nomi posticci dei vari personaggi, tutti ispirati alla viticoltura. Lo stile è sostenuto, perché Farfarello è un demone cólto e navigato e detesta la banalità; le intemperanze ricorrenti vanno lette come segni d’insofferenza, a cominciare dagli anglismi, forzatamente adattati alla pronuncia e alla grafia dell’italiano.

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Occhi neri

    di Frédéric Boyer

    Un’educazione sentimentale. La descrizione poetica della costruzione del pensiero amoroso e del rapporto con il «femminile». Uno dei romanzi di auto-fiction più intensi e sinceri pubblicati negli ultimi anni. Gli Occhi neri sono quelli che fin da bambino hanno ossessionato i pensieri e i sogni dell’autore. Occhi che tornano, che chiamano, che incantano: ma soltanto scrivendone la storia Frédéric Boyer ha finalmente capito a chi appartenessero, in quale luogo della sua infanzia avessero marcato – per sempre – la sua vita successiva. Un libro pieno di poesia, di sensibilità, di ricchezza interiore, con il quale Edizioni Clichy inizia la pubblicazione dell’opera di Frédéric Boyer, sconosciuto nel nostro Paese e autore tra i più importanti e influenti della scena letteraria francese.

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Il banchiere

    di Régis Jauffret

    «Sono stata la sua segretaria sessuale. Mi ha regalato una pistola. L’ho ammazzato piantandogli una pallottola in mezzo alla fronte»

    «Si esce dalla lettura di questo romanzo scossi, sconvolti, impauriti. Jauffret, forse più di qualsiasi altro scrittore di oggi, ha il potere di portare la letteratura oltre i limiti della crudeltà, del disagio, dell’accettabilità» – Le Monde

    Un libro che è diventato anche un film interpretato da Laetitia Casta

    Un banchiere svizzero ucciso alla fine di un gioco erotico sado-maso, un’amante assassina, uno dei più grandi scandali sessuali recenti in un romanzo-verità di enorme successo. Un libro che lascia senza fiato e che in Francia è diventato un caso giudiziario che ha messo in discussione la libertà di espressione degli scrittori: la famiglia del banchiere Edouard Stern, di cui questo romanzo racconta, ha chiesto il ritiro e la distruzione di tutte le copie del libro.

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Autobiografia di una foto di famiglia

    di Jacqueline Woodson

    «Un romanzo di famiglia brillante, commovente, a tratti surreale e coraggioso» Publisher Weekly

    «Una voce forte – veloce, arrabbiata, ogni tanto anche comica – che rende la storia ricca e sincera» Entertainment Weekly

    Dall’autrice di Figlie di Brooklyn, Jacqueline Woodson, arriva la storia di una ragazzina afro-americana e della sua famiglia a New York tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio dei Settanta. Al tempo stesso audace e titubante nel procedere in quella zona di mezzo che è il passaggio dall’infanzia all’età adulta, la protagonista racconta di sé, dei genitori e dei tre fratelli in soggettiva e come sfogliando un album di foto. A fare da fondale è la periferia di un’America accesa dalla guerra in Vietnam e della nascita del movimento gay. Un paese che agli occhi di un’adolescente appare sempre troppo grande per aggiustare o anche solo stemperare le piccole e grandi tragedie di quel microcosmo familiare chiamato casa.

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Cene per uno davanti ai fiori

    di Wang Shuqi

    Un frammento di vita contemporanea della gioventù femminile in Cina, in sospensione fra liberazione intellettuale (la nuova «febbre intellettuale»), liberazione sessuale di genere, aspettazione di una società più isotropa, senza confini geografici. Un commovente racconto di cento pagine che si consuma davanti a un computer, con la modalità «vlogger»: un «video-blog» che altro non è che un sito che raccoglie filmati sugli argomenti più disparati. In sostanza, un «video-diario». E questo video-diario consente di interloquire con tanti altri vlogger, in uno scambio reciproco che spesso, appunto, finisce per toccare – com’è nel caso di Tang Xiaotang (la protagonista) – sentimenti, desideri, aspettazioni, illusioni, ostentando al momento giusto la propria sessualità. Una sorta di «rilettura» del Voyage autour de ma chambre di Xavier de Maistre, visto che entrambi ci narrano di «viaggiatori sedentari». Tang Xiaotang sembra rappresentare la tipologia della giovane cinese contemporanea, in trepida aspettazione del futuro, attenta a costruirsi followers, possibilmente ricchi (ma comunque di rango sociale superiore al suo), possibilmente belli e innamorati. Così, nel suo chattare quotidiano si affacciano re e principi azzurri, che la guardano, l’ammirano, le offrono rose blu (di mistero) e rosse (di passione). La sua web-cam propone la giovane Tang sempre a tavola, a mangiare, che è pur un atto di per sé ammiccante; una giovane Tang che si muove instancabilmente, si china, così da far indovinare i suoi seni e stuzzicare (o far impazzire) gl’interlocutori. Insomma, l’universale gioco dell’amore e della seduzione. Ma la realtà, alla fine, è diversa: Tang Xiaotang è semplicemente insidiata dal fattorino che le porta posta e cibo e che la desidera. Non è proprio ciò che si aspettava, dopo aver creduto (immaginato in web-cam) che il poeta Qu Xiaoming fosse lì per coronare il suo sogno.

    12,00 10,20 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons