Free Call +39 055 3996466

Narrativa

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Quella luce negli occhi

    di Bennett Sims

    «La migliore storia di zombie dai tempi di Zona uno di Colson Whitehead» Ron Charles, The Washington Post

    «Bennett Sims è uno scrittore straordinario. È dotato di strumenti linguistici e intellettuali che ricordano quelli di un giovane Nabokov, dell’attenzione al dettaglio di Nichols Baker e di un intero e personalissimo arsenale di virtuosismi. Quella luce negli occhi è l’opera di un brillante talento letterario che trascende i generi» Wells Tower, autore di Tutto bruciato, tutto devastato

    Dopo l’esplosione di un’epidemia che ha popolato Baton Rouge di non-morti, le cose stanno lentamente tornando alla normalità. Sono ormai tre settimane che Michael, Rachel e il loro amico Matt stanno cercando il padre di quest’ultimo, il signor Mazoch. Quasi certamente è stato morso e adesso vaga per Baton Rouge, come i non-morti ancora in libertà, sull’onda dei ricordi di quando era vivo. Giorno dopo giorno nell’arco di una settimana, mentre la stagione degli uragani minaccia di spazzare via gli ultimi zombi rimasti, i due protagonisti setacciano i luoghi che, un tempo, erano importanti per lui, animati dalla speranza che anima tutti coloro che piangono la perdita di una persona cara, che cioè chi è morto possa tornare, in una forma o nell’altra. Bennett Sims sovverte i tradizionali canoni delle zombie stories servendosi dei non-morti come strumenti per meditare su coscienza, identità, memoria e famiglia. Quella luce negli occhi è una profonda riflessione sulla natura umana e su cosa significhi essere vivi.

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Come accadde che Thomas Leclerc 10 anni 3 mesi e 4 giorni divenne Fulmine Tom e salvò il mondo

    di Paul Vacca

    «Un romanzo straordinario, nel quale l’autismo diventa un’arma potentissima nelle mani di un bambino capace di rivoluzionare il mondo» Lire

    «Paul Vacca ci fa capire che la forza sta nel comunicare agli altri, anche con l’autismo, la ricchezza delle piccole cose che abbiamo intorno» Le Figaro 

    Thomas Leclerc è un bambino autistico, appassionato di fumetti. E si sente come i supereroi che ama, un estraneo in un mondo che non è come lui. Un giorno, a 10 anni 3 mesi e 4 giorni capisce improvvisamente il perché della sua esistenza: il suo disagio deriva dai suoi superpoteri. E così si trasforma in «Fulmine Tom» e decide di salvare il mondo, ogni giorno, sfidando le trappole della realtà attraverso le sue missioni straordinarie. Tra sorriso ed emozione, il piccolo Thomas offre a quelli che ha intorno e ai lettori la chiave per capire tante cose che abbiamo perduto. Un romanzo dolcissimo e avvincente, che profuma dei film di Truffaut e ci regala un sorriso che non ci lascia per moltissimo tempo.

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Don Juan

    di Henri-Pierre Roché

    «Le cronache dicono che questa rassegna dongiovannesca, così fresca e veloce, fosse amatissima da Picasso e Duchamp. Non è difficile da credere. Roché ha tolto a Don Juan molta tenebra e ne ha fatto un amatore quasi solare, un ostinato, sorridente collezionista di amplessi… Baudelaire immagina che Don Giovanni vada all’inferno…In Roché, invece, Don Juan finisce in Paradiso» Paolo Mauri, La Repubblica. 

    Nel 1920, quarant’anni prima di diventare famoso in tutto il mondo con Jules e Jim e Le due inglesi e il continente, poi diventati due indimenticabili film di François Truffaut, Henri-Pierre Roché, con lo pseudonimo di Jean-Paul Roc, pubblicò questo piccolo, inconsueto capolavoro, nel quale sono già presenti tutti i temi dei due grandi romanzi della maturità. Un libro amatissimo da Picasso, Duchamp, Breton, Picabia, Satie, Brancusi, Modigliani e da tutti gli amici artisti di Roché.

    10,00 8,50 Acquista
  • In offerta!

    Watchlist

    di Bryan Hurt

    Oggigiorno siamo tutti osservati. E il fatto che quest’affermazione non sia più scioccante, già di per sé è uno choc. Sappiamo infatti che non possiamo più sottrarci allo sguardo del mondo, e che l’unica cosa nascosta è la natura di chi ci osserva. Come influisce su di noi la sorveglianza costante cui siamo sottoposti? Modifica il nostro comportamento mentre lottiamo per ottenere l’approvazione o evitare il giudizio di un pubblico senza volto? Fino a che punto lo sguardo altrui definisce ciò che siamo?

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Bassifondi

    di Maksim Gor'kij

    Maksim Gor’kij è stato uno dei personaggi più influenti e più carismatici della fine dello zarismo e della nascita della Russia comunista. Bassifondi, scritto nel 1902, è un’opera polifonica, allucinata e geniale, che anticipa tutto il realismo russo e molte delle correnti più anomale del Novecento, pur non avendo ancora ricevuto il giusto e corretto riconoscimento.

    10,00 8,50 Acquista
  • In offerta!

    Solo rumore

    di Juliann Garey

    «Greyson Todd, il folle produttore cinematografico al centro del romanzo d’esordio di Juliann Garey ricorda il Jack Lipnick di Barton Fink dei fratelli Coen: una rabbia che scuote i muri e un fascino che scioglie le pietre. Un romanzo straziante ma, contro ogni previsione, estremamente piacevole» Boston Globe

    «Esplorare la mente di Greyson Todd è affascinante e allo stesso tempo una discesa agli inferi. Solo Rumore è un esordio tagliente, un romanzo profondamente incentrato sul suo tema principale, ma capace di affrontare con grande maestria anche questioni più ampie, prima fra tutte come sopravvivere in un mondo che ci respinge» Los Angeles Times 

    Greyson Todd è un maestro nelle pubbliche relazioni e un grande negoziatore, spietato nel perseguire i propri interessi e immune al  rimorso. Sono proprio queste capacità ad avergli permesso di diventare un produttore cinematografico di successo. Sono proprio queste capacità ad avergli permesso di diventare un produttore cinematografico di successo. Nel torbido universo hollywoodiano un uomo come Greyson, vero punto di riferimento per tutti, non può permettersi di confessare ciò che in realtà lo affligge. Tuttavia, quando indossare questa maschera di normalità diventa insopportabile, Greyson abbandona il lavoro, la moglie e la figlia e decide di girare il mondo per dieci lunghi anni, lasciando finalmente campo libero al disturbo bipolare che è stato costretto a tenere nascosto per quasi vent’anni. Mentre si sottopone a dodici sedute di elettroshock, Greyson prova disperatamente a tenersi stretti i ricordi che il suo disturbo sembra volergli portare via. Solo rumore offre uno sguardo viscerale e crudo sul tentativo di trovare felicità e stabilità proprio quando sembrano più fuori portata.

    15,00 12,75 Acquista
Simple Share Buttons