Free Call +39 055 3996466

Le Novità

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Stalin

    Pilade Cantini, Guido Carpi e Virginia Pili

    «Non si può fare una rivoluzione portando i guanti di seta».

    Un cantastorie incontra due slavisti e si mettono a ragionare di Giuseppe Stalin, della sua vita e della sua leggenda. Perché si parla ancora di lui a oltre mezzo secolo dalla sua morte e a quasi un trentennio dalla fine dell’esperienza sovietica? Ne nasce un libro ben documentato ma allegramente informale, leggero come una nuvola e pesante come l’acciaio. Contraddittorio. Perché Stalin, il principale protagonista della sconfitta del Nazismo, era un minotauro o una cipolla?

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Il libro delle prime volte

    Hervé Eparvier e Soledad Bravi

    Una prima, tenera lettura da fare insieme ai propri figli per ripercorrere le emozionanti tappe della crescita.

    Il primo bacino, la prima bua, il primo sorriso e le prime lacrime… Per non parlare della prima birbonata, del primo pupazzo, e, ovviamente, della prima parola! Tutte le prime volte racchiuse in questo bellissimo albo, con le inconfondibili, coloratissime illustrazioni di Soledad Bravi. Un libro per rivivere insieme al bambino le sue prime volte e il suo graduale percorso verso l’autonomia, con il sorriso sulle labbra e anche un po’ di commozione.

    19,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    Social Classici

    Fabio Veneri e Victor Cavazzoni

    Cinquanta testi fondamentali della letteratura riletti a partire dal linguaggio e dai codici dei social network. Illustrazioni che contribuiscono a sintetizzare le opere, giocando con la loro essenza.

    Virgilio, Goethe, Proust e perfino Dostoevskij: nessuno può sfuggire all’ironia di un tweet o alla passione dei propri follower. Perché è bello scherzare per amore dei classici. Perché Omero e Cervantes aiutano a vivere meglio. E perché Shakespeare, oltre che in love, è certamente anche in like.

    19,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    Marina Cvetaeva

    Lidia Castellani

    «Alla mia povera fragilità guardi senza sprecar parole. Tu sei di pietra, ma io canto. Tu sei un monumento, ma io volo».

    Esiliata dal suo Paese, incapace di appartenere al mondo, Marina Cvetaeva trova nella purezza della parola una connessione diretta con l’essenza delle «cose», con lo spirito più profondo dell’esistenza. I suoi versi sono il carburante che alimenta l’incendio perenne che le consente di vivere nell’unico Paese per lei possibile: quello dell’anima! Poesia, amore e vita sono per lei sullo stesso piano e non hanno confini. Con addosso il suo unico vestito marrone, Marina Cvetaeva va incontro all’altro (uomo o donna che sia) come fosse nuda e chiede un amore smisurato, possibilmente disincarnato, pretende di essere riconosciuta nella sua straordinaria unicità, esige l’incanto. E l’incanto arriva sotto forma di un triangolo amoroso costruito sull’assenza dei corpi che attraverso un epistolario memorabile la lega per sempre al poeta moscovita Boris Pasternak e a quello boemo Rainer Maria Rilke. Tutto il resto è delusione, materiale poetico per esprimere la condanna di chi non appartiene al presente, e in ogni persona sta stretto come in ogni sentimento. Affamata di vita, Marina Cvetaeva non è fatta per la vita, e a un certo punto si arrende andando a occupare il gradino più alto nell’olimpo di una generazione che ha distrutto tutti i suoi poeti.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Non fono ftato io

    Anne Cortey e Fred Benaglia

    Ritmato come un bel cartone animato. Risate garantite! Un albo esilarante da leggere e rileggere a ripetizione…

    Una gag dopo l’altra, una storia degna dei migliori episodi di Tom & Jerry!

    Questa è la storia di un topolino che decide di infastidire un gatto. Ma non un gatto qualsiasi, bensì il micio del droghiere, dall’irresistibile «S» sibilante, posto a guardia del negozio. Provocato, il felino, non proprio furbo, cade nella trappola e si affretta a dare la caccia all’intrepido topolino. Naturalmente, il nostro gattone è anche un po’ maldestro e fa cadere tutti i barattoli dagli scaffali, che precipitano a terra in mille pezzi. CATASTROFE! «Chi è stato?» urla il droghiere su tutte le furie. «Ferto non io» risponde offeso il gatto. «E chi allora?». E via ancora nell’esilarante inseguimento. Una volta beccato in flagrante il povero micione viene punito e sarà proprio il suo amico, il piccolo «forcetto», a salvarlo…

    15,00 12,75 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons