Free Call +39 055 3996466

Le Novità

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Mio nonno è un extraterrestre

    Emma Robert e Rémi Saillard

    Una spassosa lettura sul rapporto tra nonno e nipote: due pianeti agli antipodi, due generazioni a confronto, unite da un amore sconfinato

    «Indizio n.1: il nonno può togliersi i denti. La sera, li mette in una scatolina che sta sopra il suo comodino. Gli ho chiesto più volte di  mostrarmi cosa c’è dentro la sua bocca quando non ha più i denti, ma si rifiuta, come se avesse qualcosa da nascondere…». Mio nonno è sicuramente un extraterrestre. È pieno di cose bizzarre: un dispositivo nell’orecchio per parlare con il suo pianeta, un sacco di peli che gli escono dal naso e degli occhiali a raggi x per vedere attraverso le cose! Passa un sacco di tempo in soffitta, lui dice che fa dei lavoretti, ma io lo so, sta sicuramente sistemando la sua astronave!

    15,00 14,25 Acquista
  • In offerta!

    Speranza

    Matthew Cordell

    Dopo Sogno e Desiderio, il capitolo conclusivo della trilogia, una perfetta lettura della buonanotte per i nonni, da leggere insieme ai propri nipotini!

    Un poetico racconto sulla gioia profonda che i genitori provano quando i figli danno vita a una famiglia tutta loro.

    Quando una famiglia cresce, cresce anche la sua capacità di amare, di sognare e di sperare. «Nipote adorato, tu sei qui». Così una coppia di anziani leoni si rivolge al loro nipotino appena arrivato, trasmettendogli tutto l’amore che provano per lui, i loro sogni per il suo futuro e le loro speranze più dolci. Tempo dopo, il piccolo leone risponderà ai suoi nonni: «Nonni adorati, dove siate adesso, io non posso saperlo. Ma lo sento… il vostro più grande desiderio, il vostro più grande sogno, la vostra più grande speranza, vivono in me». Con Speranza, Matthew Cordell (vincitore della medaglia Caldecott 2018) torna a farci sognare con la consueta poesia, raccontandoci l’arrivo di un piccolo da un nuovo punto di vista.

    17,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    L’arca del signor Noa

    Quentin Blake e John Yeoman

    Quando il signor Noa, il falegname più entusiasta del pianeta, vede le previsioni del tempo alla tv non può credere ai suoi occhi: sono in arrivo grosse inondazioni. Per fortuna ha già costruito un’enorme barca per tutta la famiglia… e i suoi ospiti.

    Il signor Noa è un esperto falegname: ha costruito un ombrello di legno per la moglie, biciclette di legno per i figli Cam e Sem, e una
    tutina di legno per il piccolo Jafet. Ma quando costruisce un’enorme barca nel giardino di casa sua, il signor Noa ha davvero passato il
    limite. A cosa mai servirà una barca gigantesca, abbandonata in giardino? Ci penseranno le previsioni del tempo a dare risposta: sono in arrivo infatti pericolose inondazioni. Unisciti alla famiglia Noa in un’esilarante avventura per scoprire il vero scopo dell’arca
    del signor Noa…

    17,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    Arturo e le persone molto indaffarate

    Nadine Brun-Cosme e Aurélie Guillerey

    Un album delicato che parla ai genitori di come rispettare i ritmi dei propri figli

    Ogni giorno, il papà di Arturo, la sua mamma, il maestro gli dicono: «Sbrigati! Siamo in ritardo! Andiamo! È tardi! Veloce!». E ogni giorno, Arturo deve sbrigarsi. Così funzionano le giornate con le persone molto, indaffarate. Una mattina, però, Arturo si ritrova solo di fronte alla sua tazza di cioccolata e può finalmente fare le cose con calma: eh sì, perché quella mattina la mamma di Arturo prende al volo il suo cappotto, il suo zaino, la sua merenda, ma non prende Arturo. Il piccolo protagonista assaporerà il piacere di vivere una giornata con dei tempi più rilassati e dimostrerà agli adulti che non si può andare sempre di fretta.

    17,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    Microfictions

    Régis Jauffret

    Vincitore del Prix Goncourt del racconto

    «Tutta la vita in un solo libro» – Régis Jauffret

    «Un libro che induce dipendenza, come le droghe più insidiose» – La Croix

    «Lo sapevamo già, ma adesso è ufficiale: questo è il più grande scrittore vivente» – Le Magazine Littéraire

    «Mai come in questa “opera-monstre” la vita era stata descritta in modo così completo, forte, assoluto, nel sangue e nella carne viva degli esseri umani. Nemmeno il minimalismo di Raymond Carver era stato capace di arrivare a questa estrema verità» – Le Monde

    Cinquecento racconti, ognuno di sole due essenziali, travolgenti, spietate pagine, per raccontare gli esseri umani nelle loro più inconfessabili deviazioni e perversioni, nelle loro meravigliose bellezze, nei loro imprevedibili abissi, in tutte le loro inarrestabili derive, in tutto il loro inevitabile perdersi, mentire, fallire, risorgere, odiare, vendicarsi, uccidere, fuggire, ricordare e dimenticare, amare, volare, morire. Un libro che è come un veleno che piano piano ti entra dentro e inizia la sua lenta ma inesorabile opera di distruzione. Oppure come un antidoto che annienta subdolamente le comode certezze e le finte sicurezze che tutti ci siamo costruiti. Cinquecento vite raccontate nelle loro ferite. Alcune devastanti, definitive, totali e senza ritorno. Altre piccole, sul momento non troppo evidenti e all’apparenza risolvibili, ma che invece sappiamo daranno la direzione agli anni che arrivano dopo. Jauffret ci fa sentire – non capire: sentire, come una frustata – che ogni vita ne ha una di ferite, e che nessuno si può salvare da questa possibilità di deriva, che a volte è senza ritorno. Per questo Microfictions è un libro che parla di tutti noi. Considerato da critici e lettori una delle opere più importanti e influenti degli ultimi anni, tradotto in dodici lingue, pubblicato in Francia da Gallimard nel 2018, Microfictions è un’«opera-monstre», uno di quei libri che diventano imprescindibili, dei quali «si deve» parlare e che soprattutto «si deve» leggere, un’impresa letteraria e editoriale quasi folle che testimonia – se ancora ce ne fosse bisogno – come Régis Jauffret, forse ancor più dei grandissimi Emmanuel Carrère e Michel Houellebecq, sia ormai diventato «l’autore», che dalla Francia racconta al mondo i lati meno apparenti, meno accettabili, meno morali, quindi più veri dell’essere umano.

    25,00 23,75 Acquista
  • In offerta!

    Un cinema da cani

    Bernard Friot, Luca Tagliafico

    I cani sono i migliori amici dell’uomo. Ma ne siamo proprio certi? I sette cani protagonisti di questa storia non hanno alcuna intenzione di sottostare alle sciocche regole degli uomini. E così dimostrano di essere molto più svegli e lungimiranti di noi…

    Sette cani aspettano davanti a uno studio cinematografico: devono fare un provino per una commedia. Ma la troupe cinematografica è un disastro, e i cani sono indignati! La sceneggiatura è banale, la truccatrice non sa quel che fa, il tecnico del suono è un incapace… Basta! È il momento di prendere in mano la situazione. Cacciata la troupe, i cani mettono in piedi un progetto cinematografico tutto loro. È una storia ecologista e romantica, un vero capolavoro. Ah! Cercano comparse umane, se siete interessati potete compilare il modulo. C’è una sola condizione: dovete parlare la lingua dei cani.

    17,00 16,15 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons