Free Call +39 055 3996466

Varia

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Innocente

    di Gérard Depardieu

    Gérard Depardieu si racconta in un flusso travolgente in cui parla della sua vita e delle sue emozioni senza risparmiare nessuno, soprattutto il potere in tutte le sue forme, e in particolare quello delle grandi case di produzione cinematografiche e televisive. Senza peli sulla lingua, il grande attore fa nomi e cognomi, espone la sua rabbia, ricorda il suo passato, gli amici dei tempi lontani, e quelli di oggi. Più che difendersi, si confessa, e sviscera i suoi pensieri sulla religione – per due anni si è convertito all’Islam – sulla politica e la sua ipocrisia, sul suo rapporto con Vladimir Putin («peggio frequentare i Kennedy»), sulla morte. Un viaggio dentro la testa di uno degli attori più dissacranti di Francia, che rimpiange il tempo che fu e condanna ferocemente il presente.

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Conosci Venezia?

    di Barbara Colli, Giuseppe Saccà

    Venezia, città unica, «nobilissima e singolare», irripetibile, eccentrica, turbante, ammirata fin dal medioevo dai molti viaggiatori che da allora vi transitano incessantemente, dimora d’elezione per poeti, artisti e sognatori. Nata dall’acqua, in questo elemento trova il suo fondamento e costruisce la sua forma e la sua potenza. Città che ha fatto la Storia e in cui si sono svolte mille storie, storie che si rincorrono, in un gioco di richiami e rimandi tra passato e presente, nelle 450 domande di questo volume che mescola cronaca e aneddoti, grandi eventi ed episodi minuti, personaggi illustri e illustri sconosciuti. Una guida per perdersi nel tempo e nello spazio, secondo quell’augurio che Diego Valeri formulava nella sua Guida sentimentale di Venezia «… beati i poveri di topografia, beati quelli che non sanno quel che si fanno, ossia dove vanno, perché a loro è serbato il regno di tutte le soprese, di tutte le scoperte straordinarie».

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Bibbia pagana

    di Giorgio Dell'Arti

    Bibbia pagana è la mitologia in forma di romanzo.

    Invece di sviluppare il racconto attraverso tante storie indipendenti una dall’altra e che hanno per protagonisti una volta Zeus, un’altra Afrodite o Ulisse, Giorgio Dell’Arti si cimenta in un’impresa mai tentata prima da nessuno: assemblare in un vero romanzo – che ha un inizio, uno sviluppo e una fine – i vari miti.

    Il risultato è un racconto forte, scritto in un linguaggio completamente nuovo per la letteratura italiana, ricchissimo, popolare e colto insieme, e una narrazione incontenibile, complessa ma anche immediata come tutti i miti, piena di luci e colori, che descrive una società primitiva, selvaggia e bellicosa, in cui gli dèi e gli uomini si mescolano tra di loro, combattendo e facendo l’amore.

    Si comincia in un’epoca lontanissima, in cui non sono ancora stati scoperti né il grano né il vino, e in cui si praticano ancora i sacrifici umani nella convinzione che il sangue delle vittime sia utile per fertilizzare i campi. E si finisce in una notte di 3500 anni fa, quando Elena e Paride, di nascosto, fuggono dal palazzo di re Menelao.

    19,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    Cinquanta quadri

    di Lauretta Colonnelli

    Lauretta Colonnelli esamina in questo volume i dipinti più popolari, quelli che sono sempre sotto gli occhi di tutti: nella pubblicità, sulle scatole dei cioccolatini, sui poster, sulle copertine dei libri, nelle vetrine dei negozi. Immagini familiari, ma che pochi riconoscono come capolavori della storia dell’arte. Quasi nessuno ricorda che i due angioletti imbronciati presenti in quasi tutti i negozi per bambini furono dipinti da Raffaello ai piedi della sua Madonna Sistina. Tutti riconoscono la Gioconda di Leonardo, ma in molti sono convinti che sia dipinta su tela e che la Francia dovrebbe restituirla ai musei italiani, ai quali sarebbe stata sottratta da Napoleone. Siamo sicuri che a Tamara de Lempicka bastò una manciata di lezioni per imparare a dipingere? E quanti sono al corrente del segreto nascosto nel naso spaccato di Federico da Montefeltro, duca di Urbino, ritratto da Piero della Francesca? L’autrice raccoglie cinquanta di questi capolavori. Di ognuno racconta la storia, la vita dell’autore, e i particolari che si celano dentro l’immagine.

    35,00 29,75 Acquista
  • In offerta!

    Giacomo Puccini. Sonatore del regno

    di Pietro Acquafredda

    Un libro da leggere tutto d’un fiato nel quale, dalla sua viva voce e dalla voce di chi l’ha amato, conosciuto, suonato, venerato, odiato, si racconta il compositore che dopo Giuseppe Verdi, seppe raccogliere il testimone di maggiore compositore di opera italiano scrivendo pagine indimenticabili e che fanno parte del patrimonio di noi tutti.

    6,90 5,86 Acquista
  • In offerta!

    Rio Belgrano

    di Vittorio Grimaldi

    Rio Belgrano è un thriller socio/economico/politico, ambientato nell’Argentina degli anni ’80. Protagonista un avvocato italiano che, convocato a Buenos Aires per gestire un losco trasferimento di fondi, si trova ben presto coinvolto nelle attività della resistenza locale contro la politica di desapareciones messa in atto dal Governo. La principale caratteristica del romanzo è quella di innestarsi su situazioni (lo scenario politico argentino dei tempi) e personaggi (Roberto Calvi, Michele Sindona, Paul Marcinkus, Karol Woytila…) realmente esistiti, con la conseguenza che tutto quanto è fiction viene percepito dal lettore come altrettanto reale. La vicenda si svolge negli anni che precedono la tragica scomparsa di Roberto Calvi, il cui “suicidio”, secondo la tesi del romanzo, è orchestrato dai servizi segreti inglesi, come punizione per gli aiuti finanziari concessi dal Banco Ambrosiano alla giunta militare argentina. Gli interessi degli inglesi a boicottare i finanziamenti dell’Ambrosiano coincide con quello dell’Ordine dei Gesuiti i cui allievi sono sistematicamente massacrati dal Regime di Videla. Il giovane avvocato italiano si rende conto che, se adempie fino in fondo al suo mandato, diventa complice di un governo di assassini. L’educazione ricevuta nei collegi dei Gesuiti e la scoperta che fra i desaparecidos c’è il figlio di un amico, lo inducono ad una scelta drammatica, al limite dell’infedele patrocinio, che mette a rischio la sua professione. In tutto questo si intreccia la storia d’amore con la bella Lucia, una donna che ricorda vagamente la “Niña -mala” di Mario Vargas Losa. Lucia ora si concede, ora sfugge; ama il lusso, i titoli nobiliari e, anche se attratta, guarda con alterigia il semplice avvocato, fino ad una svolta che sembra riscattare una condotta di vita non proprio esemplare.

    15,00 12,75 Acquista
Simple Share Buttons