Free Call +39 055 3996466

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Cinquanta quadri

    di Lauretta Colonnelli

    Lauretta Colonnelli esamina in questo volume i dipinti più popolari, quelli che sono sempre sotto gli occhi di tutti: nella pubblicità, sulle scatole dei cioccolatini, sui poster, sulle copertine dei libri, nelle vetrine dei negozi. Immagini familiari, ma che pochi riconoscono come capolavori della storia dell’arte. Quasi nessuno ricorda che i due angioletti imbronciati presenti in quasi tutti i negozi per bambini furono dipinti da Raffaello ai piedi della sua Madonna Sistina. Tutti riconoscono la Gioconda di Leonardo, ma in molti sono convinti che sia dipinta su tela e che la Francia dovrebbe restituirla ai musei italiani, ai quali sarebbe stata sottratta da Napoleone. Siamo sicuri che a Tamara de Lempicka bastò una manciata di lezioni per imparare a dipingere? E quanti sono al corrente del segreto nascosto nel naso spaccato di Federico da Montefeltro, duca di Urbino, ritratto da Piero della Francesca? L’autrice raccoglie cinquanta di questi capolavori. Di ognuno racconta la storia, la vita dell’autore, e i particolari che si celano dentro l’immagine.

    35,00 29,75 Acquista
  • In offerta!

    Rimescolando

    di Paola Sansone

    Versi beffardi, dissacranti. Epigrammi autoironici, dinamitardi. Spesso brevissimi. Ma nel gioco delle rime che scandiscono le poesie di Paola Sansone, quello che colpisce è l’uso del genere comico, che ricorda le smorfie dei clown, buffo e tragico, nel contempo, usato come antidoto ai problemi quotidiani. Capita sovente che chi legge queste poesie abbia voglia poi di leggerle a voce alta a qualcuno. Perché? Questo è un mistero racchiuso forse nei tanti autoritratti presenti nel libro. Come quello, in cui l’autrice scrive di se stessa: «Chiudermi in casa / a stirare camicie/ poco mi gasa / niente mi dice».

    10,00 8,50 Acquista
  • In offerta!

    Giubileo

    di Jessica D'Ercole

    Appunti sparsi sui giubilei del passato e sui loro protagonisti: dai romei, capaci di camminare per mesi pur di ottenere la remissione dai propri peccati, fino ai reali che, per farsi aprire le porte del paradiso, preferivano pagare. Ci sono le storie degli uomini che hanno saputo farsi onore davanti al loro Signore, e di quelli che invece hanno capito come riempirsi le tasche. Gli anni santi hanno spesso ispirato anche gli artisti, Giotto e Michelangelo, Dante e Petrarca, e cambiato il volto di Roma. Furono costruiti per il Giubileo Ponte Sisto sul Tevere, la scalinata di Trinità dei Monti, la fontana del Borromini a Piazza Navona. Bonifacio VIII cambiò poi i sensi di marcia, Leone XII concesse l’uso della margarina alle mense dei pellegrini, San Filippo Neri instaurò il giro delle Sette Chiese. Curiosità e aneddoti dal passato per capire il Giubileo di oggi.

    6,90 5,86 Acquista
  • In offerta!

    La tavola di Dio

    di Lauretta Colonnelli

    In quale salsa Gesù intinse il boccone che offrì a Giuda? A che ora ebbe inizio l’ultima cena? Chi la cucinò? Pesce, agnello o maiale? Arrosto o bollito? Vino bianco o vino rosso? Quali inni cantarono Gesù e gli apostoli dopo aver mangiato? Seduti o sdraiati? Chi pagò il conto? Quante Ultime cene con gamberi ci sono nelle chiese del Trentino? Quante ciliegie dipinse il Ghirlandaio nei cenacoli fiorentini? È vero che Leonardo era vegetariano? E perché riempì di anguille i piatti del suo Cenacolo? Chi fu l’unico artista a raffigurare la Pasqua ebraica? Perché Giuda veste di giallo? E perché ha i capelli rossicci? Che cos’è il «gomito rinascimentale»? Da dove arrivarono i gatti che compaiono sotto la tavola dei Cenacoli? Per quanti minuti deve riposare l’impasto degli azzimi? Perché i grilli sono puri? E perché le lumache no? Di quanto sono aumentate le porzioni della sacra cena negli ultimi mille anni? Chi ha dipinto la pagnotta più grande? Perché quasi tutti gli artisti hanno riempito di coltelli la mensa di Gesù? In quale Ultima cena appare il primo tovagliolo della storia dell’arte?

    29,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Moravia

    di Giorgio Dell'Arti

    Nello stile frammentario tipico di Dell’Arti e capace di ricostruire con un insolito mélange di leggerezza e semplicità le storie degli uomini, questo libretto racconta il Moravia ufficiale e il Moravia segreto, le sue passioni, le sue manie, le sue idiosincrasie, il suo genio, facendo ricorso alla voce dello stesso scrittore e di centinaia di personaggi della cultura e del giornalismo italiano, da Mario Soldati a Alain Elkann, da Nello Ajello a Federico Fellini, da Vitaliano Brancati a Enzo Siciliano, da Elsa Morante a Alberto Lattuada, da Raffaele La Capria a Vincenzo Cerami a molti altri.

    6,90 5,86 Acquista
  • In offerta!

    The table of the Lord

    di Lauretta Colonnelli

    In which sauce did Jesus dip the morsel that he offered to Judas? At what time did the Last Supper begin? Who cooked it? Fish, lamb or pork? Roast or boiled? White wine or red? What hymns did Jesus and the apostles sing after eating? Sitting or lying? Who paid the bill? How many Last Suppers with crayfish are there in the churches of the Trentino? How many cherries did Ghirlandaio paint in the Florentine Cenacles? Is it true that Leonardo was a vegetarian? And why did he fill the dishes of his Last Supper with eels? Who was the sole artist to depict the Jewish Passover feast? Why does Judas wear yellow? And why does he have red hair? What is the «Renaissance elbow»? Where do the cats that appear under the table of the Cenacles come from? How many minutes must unleavened bread be left to rest? Why are crickets pure? And why are snails not? By how much have the portions at the sacred supper increased over the last thousand years? Who painted the largest loaf? Why have almost all artists covered the table of Jesus with knives? The first napkin in the history of art appears in which Last Supper?

    Art, food, history, faith. After the great success of Do You Know Rome? Lauretta Colonnelli leads us on an adventurous journey through the infinite depictions of the Last Supper, from the Florentine Cenacles to Leonardo, from Giotto to Veronese, from Marc Chagall to Andy Warhol

    15,00 12,75 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons