Free Call +39 055 3996466
In offerta!

Hotel Bellavi(s)ta

Didier Lévy e Serge Bloch

Una storia commovente, piena di umanità, con un’atmosfera vagamente apocalittica ma tinteggiata da dettagli pittoreschi che rendono il clima leggero e surreale

Gabriele vive con i suoi genitori nel loro bellissimo e fatiscente Hotel Bellavi(s)ta. L’albergo è popolato da alcuni ospiti ormai residenti fissi dell’edificio. Procedendo a zig-zag per evitare le perdite d’acqua dal soffitto, Gabriele aiuta i suoi genitori portando la colazione al signor Pigiami, noto sonnambulo, alla signora Kent, vecchia lady inglese, alle gemelle Molotov, ai giocatori di scacchi… e, cosa più importante, a nonna Bemolle. La sua preferita. Alcuni dicono che è un po’ pazzerella, quando fa finta di essere un’ex regina in esilio dal Bemollistan, ma a Gabriele piace stare con lei. Nonna Bemolle gli racconta affascinanti storie sul suo piccolo paese, che è stato invaso, anni or sono, dal suo grande vicino. Un giorno, l’hotel crolla. Tutti quanti provano ad aggiustarlo, ma ben presto dovranno fare le valigie. All’improvviso si avvicina una parata di macchine… il Bemollistan è stato liberato! E i sudditi di Simona XXIII reclamano a gran voce il ritorno della loro regina. Gabriele, i suoi genitori e tutti gli ospiti dell’Hotel Bellavi(s)ta potranno ricostruire il loro albergo, ancora più bello di prima, vicino al palazzo di nonna Bemolle!

17,00 14,45

Sconto web 15% e spedizione postale gratuita per ordini superiori a 30€

Sfoglia la wishlist

Ti potrebbe interessare…

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons