Free Call +39 055 3996466
In offerta!

L’estate ’79

di Hugues Barthe

«Avevo quattordici anni. Vivevamo ancora in campagna. Mio padre si era messo a bere… molto più del normale. Mia madre e i miei fratelli si rifugiavano nel silenzio. Io disegnavo e scoprivo la vita con mia zia Dominique. Era l’estate ʼ79». Un ragazzo normale, dal temperamento artistico, introspettivo e sensibile: così si presenta il giovane Hugues. Che racconta in questa graphic novel i suoi turbamenti e la sua solitudine, unico insperato rifugio di fronte all’abisso che si trova davanti ogni giorno. Il padre, alcolizzato e violento, la madre che non riesce a lasciarlo e sopporta, sopporta, fino a quando è possibile. Fino all’improvvisa richiesta, che è anche una durissima preghiera al figlio maggiore: «Uccidi tuo padre, liberaci, liberati. Cerchiamo una normalità».

Primo di due volumi (il seguito è Autunno ’79) che rappresentano forse l’opera più matura di Hugues Barthe: uno degli autori francesi di graphic novel più amati al mondo, che qui piomba nell’oscurità dei propri ricordi per offrirci una storia indimenticabile, con uno stile che restituisce il dramma senza mai indulgere nei patetismi, sempre pronto a dar voce all’ingenua dolcezza e alle timide speranze dell’adolescenza, quando basta una cartolina per illuminare una giornata, un po’ di musica per anestetizzare il dolore.

 

Leggi le prime pagine!

17,00 14,45

Sconto web 15% e spedizione postale gratuita per ordini superiori a 30€

Sfoglia la wishlist

Ti potrebbe interessare…

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons