preloader
Torna in cima
Condividi
4 disponibili

Piccolo atlante delle disuguaglianze

La qualità e la lunghezza delle nostre esistenze, la ricchezza, i danni del riscaldamento climatico, l’acqua, il cibo, l’igiene, la salute, l’accesso al Web, la parità uomo-donna, l’istruzione, i contraccettivi, i diritti, le libertà che abbiamo. Niente di tutto questo è distribuito in modo uguale sul nostro pianeta.

Un libro agile, essenziale, indispensabile per capire rapidamente, attraverso i numeri, la profonda disuguaglianza che governa il mondo di oggi.

Realizzato a partire dai dati raccolti dal «Courrier International», ma utilizzando anche le analisi pubblicate annualmente da Banca Mondiale, Onu, Unicef, Amnesty International, Freedom House, Oxfam, Wmo e altre organizzazioni governative e non governative, il Piccolo atlante delle disuguaglianze racconta in modo breve, immediato e senza troppi commenti, soprattutto attraverso i numeri, lo squilibrio presente a livello fondamentale nelle condizioni degli esseri umani, che hanno speranze di vita ben diverse da luogo a luogo e che si differenziano nelle loro prospettive per il sesso e il luogo di nascita, le disuguaglianze nella distribuzione della ricchezza monetaria, dei frutti della terra, della proprietà, dell’acqua, della fame, dell’igiene pubblica, dell’accesso a Internet. Ma anche la profonda disuguaglianza nella distribuzione dei diritti sessuali, della parità di genere, dei metodi contraccettivi, del trattamento carcerario, della pena di morte, prendendo in esame anche il modo in cui i disastri climatici e il degrado dell’ambiente colpiscano in modo profondamente disuguale gli abitanti del pianeta.

12,00 11,40

Collane: ISBN: 9788867996940
Pagine: 112
Data pubblicazione: 23/06/2020
Tag: , ,
Categorie: Saggi
Spedizione: Sconto web 5% e spedizione postale gratuita per ordini superiori a 30€
Condividi questo libro sui social:

Altri libri che potrebbero interessarti