preloader
Torna in cima
Condividi
Esaurito

Socrates

Pippo Russo

«Vorrei morire di domenica, nel giorno in cui il Corinthians vince il campionato»

Questo gigante proveniente dal Brasile, irregolare nel nome, nella vita e nell’uso del pallone, ci ha insegnato come il gioco più bello del mondo possa essere anche un veicolo per la promozione dei diritti e delle azioni politiche per l’allargamento della cittadinanza. Attraverso l’irripetibile esperienza della Democrazia Corinthiana, cui da leader di un gruppo di colleghi diede vita nel Corinthians, ha indicato la via per un’altra percezione del ruolo sociale, politico e culturale del calcio. In quei tre anni, mentre intorno a loro il paese era oppresso da una dittatura militare ventennale, un gruppo di calciatori dimostrò come il calcio possa essere tutt’altro che un fattore di spoliticizzazione.

 

7,90 7,51

Non disponibile

Altri libri che potrebbero interessarti