Free Call +39 055 3996466

Sorbonne, l’Università di Parigi, il mito del cambiamento. Le grandi idee del Novecento in piccoli libri che concentrano l'essenza del pensiero di persone che hanno immaginato altri mondi e prospettive diverse. Una prefazione che fa da inquadramento «sentimentale», nel quale il curatore racconta il mondo del protagonista e in che modo il suo pensiero lo ha toccato e coinvolto, dopo aver cambiato la cultura, la società, la storia. E poi le immagini, le parole e il pensiero, senza mediazioni né fratture, dei grandi rivoluzionari del Novecento. Una collana a cura di Giovanna Ceccatelli.

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Simone Weil

    di Cristina Giachi

    La sventura come cornice tragica dell’esistenza ha accompagnato molte delle scelte di Simone Weil attraendola là dove l’umanità si presentava alienata, vessata, oppressa. Fu operaia alla catena di montaggio, partigiana sui fronti rivoluzionari, morente di stenti nell’Europa dilaniata dalla guerra. Non fece in tempo forse a contemplare tutto il dispiegarsi dell’orrore nazista, ma visse abbastanza per poterlo vedere e da desumere una chiave interpretativa della realtà di assoluto rifiuto della forza in qualunque sua accezione o sfumatura. Fino al misconoscimento, fino al travisamento, fino all’accecamento della comprensione di certi fenomeni storici, tanto fu il rifiuto per qualunque cornice di senso che includesse la forza e ogni forma di ordine da essa generato. Una pensatrice mistica appassionata e la sola, consumata dall’esemplare tensione alla ricerca della verità e dal suo stare di fronte all’assoluto, nuda, perfettamente consapevole di sé, abitata da una grandezza umile. Smisuratamente altra.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Maria Montessori

    di Giovanna Ceccatelli

    Maria Montessori, educatrice, pedagogista, filosofa, medico e scienziata italiana, da bambina sognava di fare l’ingegnere ma abbandonò il progetto all’Università per diventare medico. Famosissima in tutto il mondo per il metodo educativo che prende il suo nome, quando nel 1913 si recò negli Stati Uniti venne accolta dal presidente Wilson in persona. Dedicò la sua vita allo studio dei bambini con problemi psichici, allargando poi il campo ai bambini in genere. Istituì a Roma la prima «casa dei bambini» per intrattenere i figli degli operai al lavoro, progettandola in proporzione alle misure dei suoi alunni. Un figlio, Mario, dato subito in adozione e riconosciuto solo nel testamento, mentre per tutta la vita lo presentò come un suo nipote. Non si sposò mai e, avendo espresso il desiderio di essere sepolta lì dove fosse morta, fu sotterrata sulle dune di Nordwjik, in Olanda, vicino al mare. Sulla lapide: «Io prego i cari bambini che tutto possono di unirsi a me per la costruzione della pace negli uomini e nel mondo».

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Georges Simenon

    di Marco Vichi

    Simenon ha di stupefacente che nei suoi innumerevoli romanzi non si ripete mai, ogni storia è nuova, sia per gli scenari, sia per il «materiale umano», sia per l’andamento della storia e per l’atmosfera che permea. Eppure in ogni sua opera la «voce» è inconfondibile. La sua scrittura ha come un «timbro vocale», un andamento che nessuno ha mai avuto al di fuori di lui. Poche righe e ci troviamo immersi nella vicenda che sta per essere raccontata, così come succede ad esempio con il grande Čhecov, che di ogni breve racconto ha fatto una sorta di romanzo in miniatura. Simenon ci costringe a guardarci allo specchio, anzi in molto specchi, e questa è una prerogativa dei narratori di razza, ma scrivere più di 400 opere ed essere sempre nuovo e originale ha del miracoloso. Qual è il segreto di questo grande narratore? Simenon ha avuto con la propria scrittura una relazione intensa e sincera: per lui la scrittura era una necessità, se è vero che, come diceva, si sentiva abitato da un popolo di fantasmi che doveva tirare fuori per non stare male.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Carlo Monni

    di Pilade Cantini

    Un ritratto errante e strampalato di Carlo Monni. Il Monni artista e amico, il Monni di Dante e Bukowski, di Bianciardi e Campana, il Monni Bozzone e Vitellozzo con Benigni, il Monni protagonista di mille spettacoli e commensale di altrettante cene. Perché tra il palco e la tavola, tra il teatro e la trattoria, non c’è poi così tanta differenza: basta essere veri e sinceri e trovare un pomodoro che sa di pomodoro.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Bob Dylan

    di Dario Salvatori

    Vita, sogni e poesie del più grande musicista americano di tutti i tempi, l’uomo che negli anni Sessanta ha rivoluzionato la canzone, la musica folk e la musica rock mettendoci dentro la poesia che arrivava dal beat e dal blues e creando, in sessant’anni di carriera mai interrotta, un incredibile e immenso monumento di suoni e di parole che non ha mai più avuto eguali. Appena premiato con il Nobel per la letteratura, Robert Zimmermann – in arte Bob Dylan – è stato fin dal suo esordio e rimane ancora oggi l’inarrivabile riferimento di chiunque decida di mettere delle parole su una melodia. Nel volume, oltre al saggio introduttivo del critico musicale Dario Salvatori, notissimo volto TV fin dai tempi di Quelli della notte e Indietro tutta insieme a Renzo Arbore, una estesa biografia, una serie di imperdibili citazioni e dichiarazioni dell’artista, un’accuratissima discografia completa e circa trenta immagini rarissime.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Albert Einstein

    di Salvatore Califano

    Albert Einstein è stato uno dei più grandi scienziati del secolo scorso: fisico e filosofo tedesco naturalizzato svizzero e statunitense, nato a Ulma il 14 marzo 1879, con la sua Teoria della Relatività rivoluzionò il modo di interpretare il mondo fisico. Figlio di una benestante famiglia ebraica, trascorse i primi anni a Monaco e a Zurigo e, nel 1914, fu chiamato a Berlino per diventare membro dell’Accademia prussiana delle Scienze. Nobel nel 1921 per le scoperte sulla relatività, nel 1933, con l’ascesa di Hitler al potere, emigrò negli Stati Uniti, invitato dall’Institute for Advanced Study di Princeton, nel New Jersey. Morì a Princeton il 18 aprile del 1955.

    7,90 6,72 Acquista
Simple Share Buttons