Free Call +39 055 3996466
In offerta!

Un giorno me ne andrò senza aver detto tutto

di Jean d'Ormesson

«Non è solo il testamento di uno dei più popolari e amati maestri del nostro Novecento, è anche uno dei più straordinari romanzi mai scritti» Le Figaro

«È una storia universale che tiene abbastanza svegli e si fa leggere senza troppo fastidio». Così, con la sua consueta e seducente modestia, Jean d’Ormesson ha descritto in un’intervista questo suo ultimo romanzo, che come sempre non è solo un romanzo ma anche un saggio e come sempre apre senza alcuna pesantezza lo sguardo e la mente a mondi altrimenti complessi e difficilmente accessibili, come quelli della filosofia, della scienza, della religione. Ma in questo appassionante libro si aggiunge qualcosa in più, perché entrano in scena i ricordi, quelli personali, familiari, intimi. Che, come è lecito attendersi da questo autore, non hanno però mai niente di malinconico o di autocompiaciuto, ma diventano parte del racconto, e parte del saggio, e parte del pensiero, perché anche i ricordi nel genio leggero di Jean d’Ormesson, si trasformano in aperture e inviti morbidi alla riflessione,  all’amore per il mondo e per gli esseri umani.
Un giorno me ne andrò senza aver detto tutto è anche il «testamento» letterario e spirituale di uno dei più grandi scrittori del Novecento. Un libro che in Francia è schizzato immediatamente in testa alle classifiche e ha venduto oltre 300mila copie in soli due mesi.

Leggi le prime pagine!

15,00 12,75

Sconto web 15% e spedizione postale gratuita per ordini superiori a 30€

Sfoglia la wishlist

Ti potrebbe interessare…

Simple Share Buttons