Free Call +39 055 3996466

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Lorenzo Milani

    di Giovanna Ceccatelli

    «Non c’è scuola più grande che pagare di persona»

    La grande lezione cognitiva e metodologica di don Milani, al di là della sua testimonianza spirituale e religiosa, è stata insieme semplice e straordinaria: spostare sempre lo sguardo dal centro della scena verso le cornici e le periferie; prestare attenzione curiosa e sincera proprio alle persone più lontane dal mondo in cui viviamo e averne cura; non banalizzare mai chi ci sta davanti, evitando regole e schemi di valutazione ovvi e precostituiti; e amare la conoscenza non come patrimonio esclusivo di pochi, ma come «bene comune», da redistribuire a tutti, soprattutto da costruire collettivamente con il contributo di chiunque, anche del più inaspettato ed emarginato dei partecipanti.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Frank Lloyd Wright

    di Francesco Gurrieri

    «L’architettura è sempre del luogo e del tempo»

    Forse Frank Lloyd Wright (1887-1959) non è stato il più grande architetto del Novecento, ma certamente è quello che più di tutti ha impersonato il mito dell’architetto. Il suo intenso rapporto creativo con l’opera, la sua prorompente personalità nel dialogo con la committenza, il suo perfezionismo nel dettaglio, ne fanno il più grande «artigiano dell’architettura».

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Fausto Melotti

    di Giuliano Gori

    Noi crediamo che all’arte si arrivi attraverso l’arte, frutto d’intuito personale: perciò tutto il nostro sforzo consiste nell’insegnare il piccolo eroismo di pensare con il proprio cervello.

    La vicenda umana e la complessità espressiva di un artista ironico e introverso, che nelle sue opere ha miracolosamente intrecciato poesia, plasticità, leggerezza e armonia musicale, nella testimonianza appassionata e sincera di uno dei maggiori collezionisti italiani, che con lui ha condiviso, attraverso l’amicizia di una vita, intelligenza critica, entusiasmo e disincanto.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Luciano Bianciardi

    di Gian Paolo Serino

    “Se vogliamo che le cose cambino, inutile occupare le università, occorre occupare le banche e far saltare le televisioni”

    Luciano Bianciardi come non lo avete mai letto. Luciano Bianciardi che anticipa il pensiero di Umberto Eco passaggio per passaggio, ma senza essere apocalittico e soprattutto integrato. Il Luciano Bianciardi che sul finire degli anni Cinquanta, in pieno boom economico, anticipa gli Scritti Corsari di Pier Paolo Pasolini. Il Luciano Bianciardi che “ruba” – da un ignoto scrittore irlandese che ha tradotto – la trama del libro che gli diede il successo: La vita agra. Il Luciano Bianciardi che ha raccontato i primi segnali della tivù del dolore, che ha scoperto Enzo Jannacci e che ha intuito la vera “voce” mediatica di Adriano Celentano. Il Luciano Bianciardi che ci racconta come siamo oggi, ma sessant’anni fa. Con una scrittura narrativa di una modernità che fa impallidire molti degli scrittori e lettori contemporanei. Il Luciano Bianciardi che ha compreso come in un mondo in cui tutto progredisce, nessuno progredisce veramente.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Carmelo Bene

    di Fabrizio Parrini

    «Ormai il pubblico a teatro applaude soltanto per pietà, nella giusta convinzione che, con un po’ di prove, quelli in platea farebbero meglio di quelli in scena»

    Il teatro del mondo è cambiato per sempre dopo Carmelo Bene. Esiste un teatro prima e dopo di lui. E un altro teatro che ne è stato contaminato per sempre. Bene è un autore violento, devastante e cupo che lavora sulla mancanza, sul disertare, sull’intensità senza scampo, un autore che non ha niente di energetico e di rivoluzionario nel senso di chi crede in un cambiamento della società e ipotizza per il teatro un destino migliore. Bene è contro ogni potere e contro ogni concetto di speranza. Dovunque e comunque. Carmelo Bene si situa davvero fuori dalla storia, dall’ordine rassicurante del pensiero ordinario. E per lui non rimane che un nulla inorganico che ci fa sprofondare senza pietà e senza scampo nel punto centrale dell’anima.

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Marlene Dietrich

    di Luca Scarlini

    «A qualunque donna piacerebbe essere fedele. Difficile è trovare un uomo a cui esserlo»

    Non è probabilmente possibile trovare l’erede, o una nuova impossibile versione di Marlene Dietrich, una delle donne più belle, originali e inclassificabili del Novecento. Meglio allora cercare di capire ciò che questa creatura geniale, innovativa, indisciplinata, abbia lasciato nella memoria, spesso distratta e disastrata, della nostra storia, di cui è stata parte, da protagonista, con bellezza e profonda intelligenza.

    7,90 6,72 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons