Free Call +39 055 3996466

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Munkey Diaries

    Jane Birkin

    La «Swinging London» degli anni Sessanta e la «Saint-Germain-des-Prés» degli anni Settanta nei ricordi annotati giorno per giorno da una delle più amate e raffinate icone artistiche e di bellezza di sempre

    Jane Birkin offre finalmente i propri diari segreti al suo fedele pubblico, rivelando senza retoriche o adattamenti una vicenda umana complicata, tragica e meravigliosa

    Le «confessioni» sincere, vere, piene di fragilità e d’amore, della musa di Serge Gainsbourg, attrice, cantante, regista, scrittrice, madre di Charlotte Gainsbourg e Lou Doillon

    «Ho cominciato a scrivere il mio diario a undici anni, rivolgendomi a Munkey, il mio confidente; questo scimmiotto di peluche vestito da fantino, mi è stato regalato da mio zio, vinto a una lotteria istantanea, ha dormito al mio fianco, diviso con me la malinconia del convitto, i letti d’ospedale e la mia vita con John, Serge, Jacques, è stato testimone di tutte le gioie e le tristezze. Davanti alla devastazione delle mie figlie, ho deposto Munkey accanto a Serge nella bara in cui giaceva, come un faraone. La mia scimmia per proteggerlo nell’aldilà. Rileggendo i miei diari, mi appare evidente che non si cambia. Quello che ero a dodici anni, lo sono ancora oggi. I diari sono necessariamente ingiusti, si scoprono le carte, ci si lamenta, ci sono versioni di tutto, ma qui, c’è solo la mia… Ho adottato il principio di non aggiustare niente, e, credetemi, avrei preferito avere reazioni più mature o assennate di quelle che ho avuto…». Jane Birkin ha finalmente aperto il suo cassetto segreto, rivelando a tutti i suoi diari, dove appare la sua anima più sincera, vera, fragile. Ripercorrere attraverso le sue parole questa complicata, tragica e meravigliosa vicenda umana, ci permette di vivere senza nessuna retorica, nessun adattamento, nessuna mediazione, un pezzo importante della storia della musica, del cinema, della moda e dell’arte dell’ultima parte del Novecento.

    19,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    Tre Maestri

    di Alexandre Dumas

    Un romanzo-saggio inedito in Italia e assai anomalo nella produzione dumasiana, dedicato alla psicologia dell’artista alle prese con il proprio genio: il tormento di Michelangelo, il pragmatismo di Tiziano, l’edonismo di Raffaello

    Nel 1840, per sfuggire ai creditori e alle tentazioni di Parigi, Alexandre Dumas si trasferisce in Italia. Di lì a poco riceve una generosa offerta per redigere un testo sulla Galleria degli Uffizi: note biografiche e critiche sui creatori e i tesori esposti nel museo. Ne emergono le qualità di Dumas come critico d’arte e la sua abilità di narrare fatti documentati: l’autore non si limita a descrivere le opere o a raccontare gli episodi salienti della vita dei tre artisti, ma ricostruisce la genesi delle loro creazioni, l’ambiente storico e culturale in cui si è sviluppato il processo artistico, e delinea il carattere dei personaggi che hanno interagito con la realizzazione di capolavori inimitabili.

    14,00 11,90 Acquista
  • In offerta!

    Una preghiera infinita

    di Jean d'Ormesson

    Il conclusivo, commovente, straziante, intelligente epilogo della vicenda umana e narrativa di uno dei più grandi scrittori del Novecento.

    «D’Ormesson ci ha purtroppo lasciati, ma per fortuna ci ha regalato questa meravigliosa e profondissima “preghiera” che può renderci tutti migliori» Le Magazine Littéraire

    Il 5 dicembre 2017, nel tardo pomeriggio, Jean d’Ormesson detta alla sua segretaria le ultime righe del suo ultimo libro. Poi cena, tranquillamente, beve il suo cognac e va a dormire. Non si sveglierà più. Cosciente di aver concluso la sua trentottesima e conclusiva opera, questo Una preghiera infinita, può alla fine allontanarsi da questo mondo che tanto gli ha dato. Il suo testamento filosofico e letterario mette il punto finale a una riflessione che per anni questo autore gentile e discreto ha generosamente offerto ai lettori, che tanto lo hanno amato, e che ha offerto una serie di possibili risposte alle domande fondamentali dell’essere umano: chi siamo? Da dove veniamo? Che cosa ci facciamo qui?

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Noi, i vivi

    di Olivier Bleys

    «Con questo suo ultimo romanzo, Olivier Bleys è riuscito in una specie di miracolo: trasformare un apologo sull’attaccamento alla vita in un tesissimo noir» Le Monde

    «È ora che tutto il mondo conosca questo magnifico scrittore» Le Magazine Littéraire

    Jonas è l’elicotterista di Uspallata, il più remoto e solitario villaggio della cordigliera andina, sul confine tra Cile e Argentina. Ha una moglie e una figlia e una vita quasi «normale» in quel posto che di normale non ha niente. Durante una semplice missione si ferma al rifugio Maravilla, il più alto e isolato delle Ande. Il guardiano lo invita a fermarsi per un caffè e gli presenta il suo ospite, uno strano tipo di nome Jesús, un «verificatore di frontiere». Mentre i tre uomini parlano arriva una tormenta di neve, ma Jonas vuole ripartire, tornare dalle sue donne. L’elicottero è gelato, ogni tentativo è vano. Il giorno dopo ci prova ancora , aiutato dai suoi due compagni del rifugio. E ancora il giorno dopo. E ancora. I giorni passano, e ogni nuova prova per rimettere in moto l’elicottero è inutile, come se qualcosa di misterioso gli impedisse di tornare alla sua vita. Anzi, alla vita. Fino all’epilogo, inatteso, insieme tragico e incredibilmente poetico, nel quale Jonas varca il confine che per giorni, settimane, forse mesi, ha cercato di non varcare. Uno dei romanzi più belli, tesi e commoventi della recente letteratura francese.

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Un campanile

    di Louis Fèvre-Desprez

    Da Daudet a Zola, decine di autori francesi si sono battuti contro la censura di questo romanzo audace e coraggioso

    Un’opera inedita, vivace, frizzante, servita da un impasto linguistico variopinto, brillante e poliedrico che trova le sue radici nella scrittura di Rabelais

    Pubblicato nel maggio del 1884 da un editore belga dopo vari rifiuti da parte di editori francesi che l’avevano giudicato troppo osé, è una rappresentazione molto concreta della vita contadina in un villaggio della provincia francese, in tutte le sue manifestazioni: gioie, dolori, nascite, lutti, miserie, felicità, e anche sesso, in un turbinio incessante di personaggi e figure caratteristiche. Al centro, la storia d’amore tra un reverendo e una maestra laica appena arrivata nel villaggio. Il libro fu censurato, e Desprez condannato per oscenità a mille franchi di multa e un mese di prigione. La vicenda suscitò grande scalpore, in un secolo in cui problemi etici e libertà d’espressione erano all’ordine del giorno.

    14,00 11,90 Acquista
  • In offerta!

    Astenersi astemi

    di Héléna Marienské

    Clarissa, psichiatra specializzata in dipendenze, decide di sperimentare una terapia di gruppo ispirata a princìpi del tutto nuovi. E così riunisce un prete cocainomane sosia di Papa Francesco, un alcolizzato senza rimedio, un professore universitario sessuomane, un adolescente rintontito dall’hashish, un giocatore d’azzardo, una consumatrice compulsiva di abiti di moda. Per tutti questi personaggi il resto del mondo è soltanto uno sfondo sfocato e ininfluente del loro vagare nelle perdizioni e nel vizio. Nella terapia tutti troveranno quello che non si aspettavano di trovare: la polidipendenza. Anziché liberarsi della propria, vi aggiungeranno infatti anche quella degli altri. Ma questi ribelli contro la normalità scopriranno nel gruppo anche la solidarietà, l’amicizia e l’amore, l’amore vero. Irriverente e intelligente, questo nuovo romanzo dell’autrice di Libere è ancora una volta scritto in modo brillante, pieno di ritmo, ed è capace di affrontare uno dei più scottanti temi di oggi in modo meravigliosamente immorale.

    17,00 14,45 Per saperne di più
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons