Free Call +39 055 3996466

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Stalin

    Pilade Cantini, Guido Carpi e Virginia Pili

    «Non si può fare una rivoluzione portando i guanti di seta».

    Un cantastorie incontra due slavisti e si mettono a ragionare di Giuseppe Stalin, della sua vita e della sua leggenda. Perché si parla ancora di lui a oltre mezzo secolo dalla sua morte e a quasi un trentennio dalla fine dell’esperienza sovietica? Ne nasce un libro ben documentato ma allegramente informale, leggero come una nuvola e pesante come l’acciaio. Contraddittorio. Perché Stalin, il principale protagonista della sconfitta del Nazismo, era un minotauro o una cipolla?

    7,90 6,72 Acquista
  • In offerta!

    Memorie d’Europa

    di Lia Wainstein

    Prefazione di Stefano Folli – Postfazione di Lia Levi

    Dal periodo della guerra, al dopoguerra, alla guerra fredda, al disgelo e fino alla perestrojka e alla caduta del muro di Berlino la riflessione della Wainstein si sviluppa su una linea di equilibrio fra l’osservazione critica degli eventi e il patrimonio di bellezza e valori della tradizione culturale russa. Oltre a una raccolta delle opere principali, un’appendice al volume presenta l’intera bibliografia dei suoi scritti, censiti e catalogati da sua nipote Regina, che ha curato anche un breve saggio introduttivo. Stefano Folli e Lia Levi hanno contribuito ad arricchire il volume con propri scritti originali. Completa un significativo apparato iconografico inedito proveniente dagli album di famiglia.

    30,00 25,50 Acquista
  • In offerta!

    Il giorno che durò vent’anni

    di Antonio Di Pierro

    Il giorno in cui l’Italia perse la democrazia, raccontato ora per ora con la voce dei protagonisti

    «La rivoluzione è incominciata. Tra poche ore le squadre armate fasciste saranno qui»

    Come manganelli, olio di ricino e opportunismi fecero sì che il leader di un piccolo partito conquistasse il timone di una nazione intera

    Il 28 ottobre 1922, un sabato molto piovoso, Benito Mussolini scatena l’insurrezione armata: le sue camicie nere marciano su Roma per conquistare il potere con le armi. L’iniziativa sembra risolversi però in una cocente sconfitta: il governo approva lo stato d’assedio e parte un ordine d’arresto per i promotori del colpo di Stato. E allora, come è possibile che il capo degli insorti sia diventato poi il nuovo capo del governo? La risposta sta tutta negli eventi delle fatidiche ventiquattro ore di quello che diventerà il «giorno zero» dell’era fascista, mitizzato per i vent’anni a venire. Antonio Di Pierro lo ripercorre in presa diretta, con una cronaca dettagliata che ha la forza dell’attualità.

    18,00 15,30 Acquista
  • In offerta!

    Con l’artiglieria inglese sul fronte italiano 1917-1918

    di Hugh Dalton

    Nel centenario della fine della Grande Guerra, una straordinaria testimonianza sul fronte italiano visto da chi ne visse direttamente la tragedia

    Un «diario di guerra» di un sottotenente nel corpo di spedizione britannico mandato sul fronte italiano, tra il luglio del 1917 e il dicembre del 1918. Da Caporetto a Vittorio Veneto. Ne viene fuori un senso di stima verso gli italiani, altre volte l’ironia, come quando si sofferma sugli «imboscati», un per la verità raro riconoscimento delle virtù militari. A differenza di quanto fatto da scrittori italiani come Comisso, Prezzolini, Lussu che hanno raccontato la Grande Guerra, la descrizione di Dalton è lontana dal tono pessimista e disfattista abituale. La cronaca è asciutta, quasi asettica: il combattimento da considerare come incombenza della vita, da cui non ci si può sottrarre. Un libro che è anche una dichiarazione d’amore per l’Italia, le sue città, il suo paesaggio, la sua gente, descritti quasi con poesia.

    18,00 15,30 Acquista
  • In offerta!

    Alcide de Gasperi

    di Giuseppe Matulli

    Con una prefazione di Enrico Letta

    Una rilettura della vicenda politica dello statista trentino nell’intreccio fra il suo pensiero politico e l’azione condotta, in controtendenza nel secolo delle ideologie, nello spirito della weberiana «etica delle responsabilità». Quella esperienza esalta il contenuto etico della politica, per la responsabile autonomia delle analisi e delle scelte, per la coerenza della «visione» con i valori di riferimento, gli obiettivi definiti, la strategia per raggiungerli. La vicenda umana del politico trentino che inizia in territorio austro-ungarico, e attraverso il carcere fascista e il Cln, giunge a guidare il paese, umiliato e sconfitto, a farlo rinascere nel tempo della guerra fredda; a misurarsi con ostacoli e opportunità internazionali e con la necessità di superare lo storico steccato fra Papato e Stato laico, a rispondere alla sfida dell’integrazione politica europea. Una lezione politica, dalle vicende drammatiche della prima metà del secolo breve, che induce a riflettere sulle sfide del XXI secolo.

    18,00 15,30 Acquista
  • In offerta!

    Il 68 Giorno per Giorno

    di Roberto Raja

    Che cosa è stato il Sessantotto? La narrazione dei fatti in Italia e nel mondo, dal 1° gennaio al 31 dicembre 1968, tralasciando qualsiasi commento, qualsiasi interpretazione, qualsiasi ideologia.

    Al di là dei tanti saggi teorici che ricordano i cinquant’anni dal fatidico e rivoluzionario Sessantotto, questo libro racconta nei particolari tutti i fatti che riempirono quel momento storico fondamentale, con un’appendice nella quale si ricostruiscono le biografie dei protagonisti. Un libro di storia, ma anche un racconto, un reportage, uno strumento di studio oggettivo e libero da interpretazioni e ricostruzioni ideologiche.

    18,00 15,30 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons