Free Call +39 055 3996466

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Nelle foreste di Borneo

    Odoardo Beccari

    La ripubblicazione integrale di un caposaldo della letteratura di viaggio. L’affascinante  viaggio di un naturalista fiorentino nella Malesia di Sandokan e del Raja bianco

    Londra, primavera 1865. È l’era delle grandi esplorazioni, potenti Stati coloniali si contendono posizioni strategiche fino ai confini del mondo «civilizzato»: sullo stesso fronte, i coloni a imporre un ordine nuovo e gli scienziati a registrare l’esistente. Terre lontanissime, tribù primitive, selve impenetrabili e creature mai osservate attraggono la fantasia di un giovanissimo studioso fiorentino, venuto qui per conoscere il poco che si sa della lontana isola di Borneo. Sta per iniziare il suo primo e più importante viaggio in quella terra, nel corso del quale percorrerà in lungo e in largo la giungla del Sarawak registrando dati, raccogliendo migliaia di reperti scientifici ed entrando in profondo contatto con le comunità indigene. Tre anni vissuti spesso in completo isolamento, in luoghi inesplorati e tra popoli primitivi, senza rimpianto per gli agi e le tecnologie di casa. Tre anni che Beccari si trova a descrivere, dopo quasi quarant’anni, in un racconto di viaggio suggestivo, dove la spigolosità del carattere e il rigore dello scienziato si fondono inaspettatamente con la poetica nostalgia per gli anni giovanili. A cento anni dalla morte, il Museo di Storia Naturale di Firenze, che conserva i suoi lasciti più preziosi, lo celebra con una mostra sul suo primo viaggio e la riedizione di questo caposaldo della letteratura di viaggio, corredata di saggi critici che approfondiscono il personaggio, i luoghi e le talora drammatiche alterazioni che il Borneo di oggi ha subìto rispetto a quello che fu percorso da Odoardo.

    25,00 23,75 Acquista
  • In offerta!

    Guida tascabile delle librerie italiane viventi

    The Book Fools Bunch

    Un percorso, una mappa, una ricognizione, un repertorio, un’ancora di salvataggio, un libro dei sogni, una guida turistica per «viaggiatori letterari» in cerca di verità e di bellezza, un percorso lungo gli ultimi viventi e indispensabili luoghi in cui ci si ostina a proporre cultura nel nostro Paese

    Le librerie italiane, indipendenti e di catena, si raccontano proponendo ai «viaggiatori letterari», ma anche ai curiosi e ai lettori, una vera e propria mappatura, probabilmente mai realizzata con una tale estensione e completezza, delle librerie italiane «viventi», dove l’aggettivo non è casuale e prefigura anche una testimonianza, un’oggettivazione, un mettere un punto su ciò che sopravvive e anche su ciò che purtroppo è scomparso. Sul come, sul dove, sul perché si fa, si propone, si costruisce, si presidia la cultura in Italia, attraverso lo strumento principale per poterlo fare: i libri.
    Il percorso si svolge in senso «inverso», da Alghero ad Aosta, rovesciando cioè il consueto modo di pensare il nostro Paese, e per ogni libreria si trovano le informazioni di base, lo staff e una risposta personale a queste domande: «La tua storia in 280 caratteri» – «Che libreria sei, in una sola parola?» – «Qual è il libro che identifica la tua libreria?» – «Qual è il personaggio letterario che rappresenta la tua clientela?» – «A chi vorresti vendere un libro? E quale libro?» – «Qual è la domanda più strana che ti è stata fatta?» – «Qual è la tua libreria preferita nel mondo? E in Italia?» – «Usciti dalla tua libreria bisogna andare assolutamente… dove?» – «Cosa trovo da te che non trovo altrove?».
    A questo percorso si aggiunge una sezione dedicata ai lettori, che hanno risposto alla domanda: «Qual è secondo te il libro che non dovrebbe mai mancare in una libreria?», in modo da costruire una sorta di «libreria ideale dei lettori».

    15,00 14,25 Acquista
  • In offerta!

    Cartoline da Lesbo

    Allegra Salvini

    Una giovane operatrice racconta alcune delle mille storie «drammatiche o bellissime, atroci o piene di umanità» nelle quali si è imbattuta in una dimenticata periferia d’Europa

    Con una prefazione di Maria Cristina Carratù, giornalista di «la Repubblica»

    Dal marzo 2016, con l’accordo fra Unione Europa e Turchia per bloccare il flusso dei migranti, l’isola greca di Lesbo, di fronte alle coste turche, è il grande miraggio di chi cerca comunque di raggiungere il suolo europeo. Da meta turistica, l’isola si è così trasformata in una grande prigione a cielo aperto, un angolo buio d’Europa dove migliaia di richiedenti asilo sono bloccati e tenuti in condizioni disumane. Dalla storia del libraio iracheno Samer, a quella di Iman dall’Iran, passando per quelle di volontari e abitanti del luogo, Cartoline da Lesbo prova a restituire un volto e una storia a uomini e donne inghiottiti dalla cosiddetta «crisi dei migranti», che le politiche europee hanno ridotto soltanto a numeri.

    15,00 14,25 Acquista
  • In offerta!

    Ultreya

    di Maurizio Naldini

    «Ultreya» è l’incoraggiamento che i pastori della Galizia da mille anni rivolgono ai pellegrini del Cammino di Santiago: «vai oltre», abbi speranza. Naldini, inviato speciale che ha visitato negli anni Africa ed estremo Oriente, mondo arabo, India, America centrale, ex Jugoslavia, raccontando guerre e vicende quotidiane, ne fa il titolo di questo volume che raccoglie gli articoli da lui pubblicati sulla prestigiosa «Nuova Antologia» dal 2011 a oggi. Dalla condizione della donna ai suoi diversi modi di essere e di amare, da soldati e mercenari a eserciti formati da bambini, dalla sacralità e dal culto dei morti al senso del denaro, in un mondo che sempre più sostituisce la pace con la guerra.

    18,00 17,10 Acquista
  • In offerta!

    Papa Carlotta

    di Umberto Silva

    Umberto Silva rivela sulfurei incontri e turbamenti della sua vita di avventuriero, teologo e psicoanalista. La cena a lume di candela con Paul Auster in una grotta di Patmos, mentre un armatore tenta di buttarsi dalla rupe. Il tè con il centenario conte Nicola Horman nel castello ungherese e la fuga da un inquietante regalo. Una Milano romantica nella più cupa rimembranza. La discussione con il barone Martel su come perdonare il tradimento più lurido. Il pomeriggio passato a convertire gioiose Testimoni di Geova. Il ricordo dell’incontro con una zingara veneziana e la conturbante cena al convento di Padre Oceano. La confessione di un amico che dichiara di odiare la moglie dal primo momento che l’ha vista. Orrori, fantasmi, rimpianti, desideri, tutto quello che c’è; improvvise vampate di dolore e di gloria. Gli strani balli del duca di Merise e i misteriosi filamenti di una misteriosa Dama. Roman Polanski e le sorelline diaboliche. Lo sgambetto notturno del Barone de T. La paurosa notte con il Cardinale R. e i cani di Kim Jong-un. L’incessante presentarsi dell’Aldilà sotto discutibili forme. L’incontro spazio temporale con Barack Obama. La valigetta dell’Archiatra Pontificio. La generosità di un cacciatore di tigri. La profezia di Carlotta: «Sarò Papa e sposerò Giovanni Battista». Queste ed altre allarmanti avventure trascinano il lettore in un viaggio che si può definire indefinibile.

    18,00 17,10 Acquista
  • In offerta!

    Le meraviglie d’Italia

    di Oliviero Pesce

    Con ironia, intelligenza e la saggezza di chi ha visto e vissuto tante cose diverse, Oliviero Pesce racconta le fratture, le inutilità, gli incidenti e le deviazioni che impediscono all’Italia di essere davvero un Paese moderno.

    18,00 17,10 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons