Free Call +39 055 3996466

La frenesia e la multiculturalità della parigina Gare du Nord raccontano il carattere composito della collana di narrativa contemporanea di Edizioni Clichy, dedicata alla scrittura di stampo letterario, principalmente francofona ma non solo: storie, esseri umani, vite, colori, suoni, silenzi, tematiche forti, autori dal linguaggio inconfondibile, senza timore di assumere posizioni di rottura di fronte all'establishment culturale e sociale o di raccontare abissi, sperdimenti, discese ardite ma anche voli e flâneries.

Trova il tuo libro

Ricerca per autore
  • In offerta!

    Munkey Diaries

    Jane Birkin

    La «Swinging London» degli anni Sessanta e la «Saint-Germain-des-Prés» degli anni Settanta nei ricordi annotati giorno per giorno da una delle più amate e raffinate icone artistiche e di bellezza di sempre

    Jane Birkin offre finalmente i propri diari segreti al suo fedele pubblico, rivelando senza retoriche o adattamenti una vicenda umana complicata, tragica e meravigliosa

    Le «confessioni» sincere, vere, piene di fragilità e d’amore, della musa di Serge Gainsbourg, attrice, cantante, regista, scrittrice, madre di Charlotte Gainsbourg e Lou Doillon

    «Ho cominciato a scrivere il mio diario a undici anni, rivolgendomi a Munkey, il mio confidente; questo scimmiotto di peluche vestito da fantino, mi è stato regalato da mio zio, vinto a una lotteria istantanea, ha dormito al mio fianco, diviso con me la malinconia del convitto, i letti d’ospedale e la mia vita con John, Serge, Jacques, è stato testimone di tutte le gioie e le tristezze. Davanti alla devastazione delle mie figlie, ho deposto Munkey accanto a Serge nella bara in cui giaceva, come un faraone. La mia scimmia per proteggerlo nell’aldilà. Rileggendo i miei diari, mi appare evidente che non si cambia. Quello che ero a dodici anni, lo sono ancora oggi. I diari sono necessariamente ingiusti, si scoprono le carte, ci si lamenta, ci sono versioni di tutto, ma qui, c’è solo la mia… Ho adottato il principio di non aggiustare niente, e, credetemi, avrei preferito avere reazioni più mature o assennate di quelle che ho avuto…». Jane Birkin ha finalmente aperto il suo cassetto segreto, rivelando a tutti i suoi diari, dove appare la sua anima più sincera, vera, fragile. Ripercorrere attraverso le sue parole questa complicata, tragica e meravigliosa vicenda umana, ci permette di vivere senza nessuna retorica, nessun adattamento, nessuna mediazione, un pezzo importante della storia della musica, del cinema, della moda e dell’arte dell’ultima parte del Novecento.

    19,00 16,15 Acquista
  • In offerta!

    Una preghiera infinita

    di Jean d'Ormesson

    Il conclusivo, commovente, straziante, intelligente epilogo della vicenda umana e narrativa di uno dei più grandi scrittori del Novecento.

    «D’Ormesson ci ha purtroppo lasciati, ma per fortuna ci ha regalato questa meravigliosa e profondissima “preghiera” che può renderci tutti migliori» Le Magazine Littéraire

    Il 5 dicembre 2017, nel tardo pomeriggio, Jean d’Ormesson detta alla sua segretaria le ultime righe del suo ultimo libro. Poi cena, tranquillamente, beve il suo cognac e va a dormire. Non si sveglierà più. Cosciente di aver concluso la sua trentottesima e conclusiva opera, questo Una preghiera infinita, può alla fine allontanarsi da questo mondo che tanto gli ha dato. Il suo testamento filosofico e letterario mette il punto finale a una riflessione che per anni questo autore gentile e discreto ha generosamente offerto ai lettori, che tanto lo hanno amato, e che ha offerto una serie di possibili risposte alle domande fondamentali dell’essere umano: chi siamo? Da dove veniamo? Che cosa ci facciamo qui?

    15,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Noi, i vivi

    di Olivier Bleys

    «Con questo suo ultimo romanzo, Olivier Bleys è riuscito in una specie di miracolo: trasformare un apologo sull’attaccamento alla vita in un tesissimo noir» Le Monde

    «È ora che tutto il mondo conosca questo magnifico scrittore» Le Magazine Littéraire

    Jonas è l’elicotterista di Uspallata, il più remoto e solitario villaggio della cordigliera andina, sul confine tra Cile e Argentina. Ha una moglie e una figlia e una vita quasi «normale» in quel posto che di normale non ha niente. Durante una semplice missione si ferma al rifugio Maravilla, il più alto e isolato delle Ande. Il guardiano lo invita a fermarsi per un caffè e gli presenta il suo ospite, uno strano tipo di nome Jesús, un «verificatore di frontiere». Mentre i tre uomini parlano arriva una tormenta di neve, ma Jonas vuole ripartire, tornare dalle sue donne. L’elicottero è gelato, ogni tentativo è vano. Il giorno dopo ci prova ancora , aiutato dai suoi due compagni del rifugio. E ancora il giorno dopo. E ancora. I giorni passano, e ogni nuova prova per rimettere in moto l’elicottero è inutile, come se qualcosa di misterioso gli impedisse di tornare alla sua vita. Anzi, alla vita. Fino all’epilogo, inatteso, insieme tragico e incredibilmente poetico, nel quale Jonas varca il confine che per giorni, settimane, forse mesi, ha cercato di non varcare. Uno dei romanzi più belli, tesi e commoventi della recente letteratura francese.

    17,00 14,45 Acquista
  • In offerta!

    Astenersi astemi

    di Héléna Marienské

    Clarissa, psichiatra specializzata in dipendenze, decide di sperimentare una terapia di gruppo ispirata a princìpi del tutto nuovi. E così riunisce un prete cocainomane sosia di Papa Francesco, un alcolizzato senza rimedio, un professore universitario sessuomane, un adolescente rintontito dall’hashish, un giocatore d’azzardo, una consumatrice compulsiva di abiti di moda. Per tutti questi personaggi il resto del mondo è soltanto uno sfondo sfocato e ininfluente del loro vagare nelle perdizioni e nel vizio. Nella terapia tutti troveranno quello che non si aspettavano di trovare: la polidipendenza. Anziché liberarsi della propria, vi aggiungeranno infatti anche quella degli altri. Ma questi ribelli contro la normalità scopriranno nel gruppo anche la solidarietà, l’amicizia e l’amore, l’amore vero. Irriverente e intelligente, questo nuovo romanzo dell’autrice di Libere è ancora una volta scritto in modo brillante, pieno di ritmo, ed è capace di affrontare uno dei più scottanti temi di oggi in modo meravigliosamente immorale.

    17,00 14,45 Per saperne di più
  • In offerta!

    Persone che potresti conoscere

    di Joann Sfar

    «Joann Sfar non è soltanto uno dei più dotati
    fumettisti e registi francesi, ma con questo suo nuovo romanzo si propone definitivamente anche come uno
    dei più acuti e profondi romanzieri europei» – Le Monde

    «Amare il prossimo può essere molto pericoloso,
    ma – ci spiega il sempre più geniale Joann Sfar – è anche l’unico modo per essere davvero artisti» – Le Magazine Littéraire

    Il problema è l’empatia, l’incapacità di impedire a se stessi di mettersi comunque in ascolto degli altri e del mondo. E che il mondo non sempre corrisponde all’idea che ci se ne fa. Se poi ci si è lasciati da un amore tormentato e si cerca consolazione e compagnia sui social, il rischio di cadere in una assurda e falsa trappola sentimentale è altissimo. Si comincia cliccando sulla foto profilo di una ragazza tra le «Persone che potresti conoscere» su Facebook, e ci si ritrova in una stazione di polizia. Si prosegue prendendo un cane e preoccupandosi che non mangi i propri gatti. Alla fine non si riesce a trovare pace per sei mesi. Ed è una storia vera… Un nuovo indispensabile capitolo del percorso autobiografico di Joann Sfar, scrittore dall’animo delicato ma tormentato, falsamente ingenuo e gioiosamente ipocondriaco, brillante, generoso e irresistibile come non mai. Uno straordinario romanzo sulla distanza tra realtà e rappresentazione, sull’arte, sulla creazione, sul sogno, e alla fine e soprattutto sull’amore e sul bisogno d’amore.

    17,00 12,75 Acquista
  • In offerta!

    Occhi neri

    di Frédéric Boyer

    Un’educazione sentimentale. La descrizione poetica della costruzione del pensiero amoroso e del rapporto con il «femminile». Uno dei romanzi di auto-fiction più intensi e sinceri pubblicati negli ultimi anni. Gli Occhi neri sono quelli che fin da bambino hanno ossessionato i pensieri e i sogni dell’autore. Occhi che tornano, che chiamano, che incantano: ma soltanto scrivendone la storia Frédéric Boyer ha finalmente capito a chi appartenessero, in quale luogo della sua infanzia avessero marcato – per sempre – la sua vita successiva. Un libro pieno di poesia, di sensibilità, di ricchezza interiore, con il quale Edizioni Clichy inizia la pubblicazione dell’opera di Frédéric Boyer, sconosciuto nel nostro Paese e autore tra i più importanti e influenti della scena letteraria francese.

    17,00 14,45 Acquista
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Simple Share Buttons